Controllo qualità

Ultimo aggiornamento

Ultimo aggiornamento Mercoledì, 29 Maggio, 2019 - 13:09

L'attività di controllo della qualità del servizio di ristorazione scolastica viene svolta da diversi soggetti:

  • dal personale comunale appositamente formato e incaricato di effettuare sopralluoghi (senza preavviso) presso i refettori e i centri di cottura. Tale controllo è volto principalmente a verificare la rispondenza del servizio alle prescrizioni del capitolato;
  • dal laboratorio accreditato e affidatario del servizio di campionamento ed analisi di alimenti e tamponi ambientali sulle superfici, individuato mediante procedura di evidenza pubblica. Il servizio viene attivato dal Comune in base agli interventi programmati oppure su segnalazione della scuola in caso di presunte non conformità;
  • dalle unità funzionali dell'Azienda USL Toscana Nord- Ovest che garantiscono istituzionalmente controlli sui centri di cottura e nei refettori;
  • dalle educatrici/docenti che mediante la compilazione settimanale di apposite schede rilevano il gradimento quantitativo e qualitativo dei piatti serviti;
  • dalla Commissione Mensa che effettua, direttamente o mediante i rappresentanti di classe/sezione, sopralluoghi presso i refettori al momento della consumazione dei pasti o presso i centri di cottura con lo scopo di verificare l'andamento del servizio e segnalare difformità e/o fornire eventuali suggerimenti.

Share button

Torna in cima alla pagina