Centro di Ascolto per l'Emergenza Abitativa

Ultimo aggiornamento

Ultimo aggiornamento Giovedì, 4 Febbraio, 2021 - 12:08

INFORMAZIONI GENERALI

Informiamo che, nel rispetto delle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid19,

IL CENTRO di ASCOLTO PER l’EMERGENZA ABITATIVA

in via del Porticciolo n. 6

E' APERTO AL PUBBLICO NEI SEGUENTI GIORNI ED ORARI

Si invita la cittadinanza ad uno scrupoloso rispetto delle misure di distanziamento sociale e a seguire le indicazioni che saranno fornite dal personale per la tutela della salute.

È  POSSIBILE CONTATTARE IL CENTRO AL SEGUENTE NUMERO DI TELEFONO: 0586/1581342 NEI GIORNI DI APERTURA AL PUBBLICO

Orario di ricevimento:
Martedì - Giovedì - venerdì  9.30 – 12.30 (ACCESSO LIBERO)
Mercoledì (SOLO SU APPUNTAMENTO): 14.30 – 17.30

info@centroascoltolivorno.it

Si invita la cittadinanza a privilegiare l'utilizzo della posta elettronica quale modalità per prendere contatto con il Centro di ascolto.

Il personale potrà fornire via mail o telefonicamente molte informazioni utili senza necessità di recarsi in presenza presso la sede.

Vi ringraziamo per la collaborazione

SERVIZIO OFFERTO

Il Centro di Ascolto per l'Emergenza Abitativa è un servizio dedicato ai cittadini che si trovano ad affrontare problemi di natura abitativa e che vivono situazioni di emergenza abitativa.

Il servizio svolge attività di informazione generale, orientamento nell'individuazione del percorso più adeguato alle esigenze dei nuclei familiari e assistenza per lo svolgimento dei necessari adempimenti amministrativi. Il Centro di ascolto per l'emergenza abitativa si integra e si coordina con l'Ufficio programmazione e servizi per il fabbisogno abitativo, con il quale opera in stretta collaborazione.

Il Centro di ascolto opera anche in stretto collegamento con le diverse istituzioni pubbliche e del Terzo settore impegnate sul fronte dell'emergenza abitativa e favorisce la costituzione di una rete di servizi impegnati sul versante del disagio abitativo e/o dell'inclusione sociale delle persone in situazione di bisogno e/o fragilità.

Il Centro di ascolto riceve le domande di emergenza abitativa e offre consulenza alla loro compilazione.

 Le domande pervenute possono essere inserite in due graduatorie distinte:

  • la Graduatoria emergenza abitativa;

  • la Graduatoria sfratti, riservata a coloro che hanno avuto lo sfratto per cause dipendenti da morosità incolpevole o finita locazione, inseriti dalla Prefettura negli elenchi di esecuzione con la Forza Pubblica.

È possibile presentare domanda di emergenza abitativa in ogni momento dell'anno.

Le domande vengono inserite nella graduatoria emergenza abitativa, e, se in possesso dei requisiti, in quella sfratti, entro 60 giorni dalla loro presentazione.

I requisiti di accesso devono essere posseduti dal momento della presentazione della domanda fino all'avvio del procedimento di autorizzazione all'accesso alle sistemazioni abitative di emergenza.

Si fa presente che coloro che sono inseriti nella Graduatoria emergenza abitativa potranno usufruire di soluzioni diversificate, in base ai requisiti di accesso (Centri di accoglienza oppure alloggi in coabitazione); solo se posseggono anche i requisiti per l'edilizia residenziale pubblica, potranno accedere anche ad un alloggio popolare.

La Commissione emergenza abitativa esamina le domande, le inserisce in graduatoria sulla base del punteggio e dei criteri di priorità previsti dal disciplinare per l'emergenza abitativa approvato con Deliberazione di Giunta comunale n. 342 del 23/04/2019 come modificato dalla Deliberazione di Giunta Comunale n.149 del 10/03/2020.

Le graduatorie, dal momento della loro approvazione, sono soggette a periodici aggiornamenti, di norma a cadenza bimestrale.

La pubblicazione delle graduatorie, per finalità di tutela della riservatezza, avviene con modalità non accessibile e la domanda é riconoscibile solo attraverso il numero identificativo della “ricevuta” consegnata al momento della presentazione.
Il link al quale è possibile consultare le graduatorie è il seguente :

http://www.comune.livorno.it/casa/Citel_menu_graduatorie.asp

È possibile presentare opposizione alla graduatoria entro 30 giorni dalla sua pubblicazione.

ATTENZIONE

A seguito dell'inserimento di nuove domande o dell'aggiornamento dei relativi punteggi, il collocamento in graduatoria del richiedente potrà subire cambiamenti.

 

I soggetti aventi diritto rimangono collocati in graduatoria per un anno. Quindi è indispensabile rinnovare la domanda ogni anno, prima della sua scadenza. Se la domanda non viene ripresentata, l'interessato verrà cancellato d'ufficio dalla graduatoria.

Il cittadino deve comunicare all'Ufficio qualsiasi cambiamento della situazione familiare e deve rinnovare l'ISEE per l'anno in corso.

La modulistica è consultabile e scaricabile al seguente link:

http://www.comune.livorno.it/casa/citel_bandi.asp

Normativa

Legge Regionale n.2 del 02/01/2019 “Disposizioni in materia di Edilizia Residenziale Pubblica (ERP)”

Deliberazione di Giunta Comunale n.149 del 10/03/2020

 

Allegati

AllegatoDimensione
PDF icon avviso_emergenza_abitativa_rete_civica.pdf451.26 KB
PDF icon disciplinare.pdf298.94 KB

Share button

Torna in cima alla pagina