PNRR - I PROGETTI DEL MINISTERO DEL TURISMO

Ultimo aggiornamento

Ultimo aggiornamento Martedì, 31 Gennaio, 2023 - 11:47

PNRR - I PROGETTI DEL MINISTERO DEL TURISMO

Consulta qui la sezione del sito del Ministero del Turismo dedicata al PNRR


PNNR - M1 C3 - Missione 1 "Digitalizzazione, Innovazione, Competitività, Cultura" - Componente 2 "Turismo e Cultura" - Intervento 4.2 sub Intervento 4.2.5 Fondo Rotativo Imprese (FRI)

FRI-TUR  - FONDO ROTATIVO IMPRESE PER IL SOSTEGNO ALLE IMPRESE E GLI INVESTIMENTI DI SVILUPPO NEL TURISMO

FRI-TUR è l’incentivo che punta a migliorare i servizi di ospitalità e a potenziare le strutture ricettive, in un’ottica di digitalizzazione e sostenibilità ambientale. L’incentivo, previsto dal PNRR Misura M1C3 investimento 4.2.5, si rivolge ad alberghi, agriturismi, stabilimenti balneari e termali, strutture ricettive all’aria aperta, porti turistici, imprese del settore fieristico e congressuale. 

Con Avviso pubblico del 28 gennaio 2023 il Ministero del Turismo ha definito le modalità per la presentazione delle domande di incentivo e ne ha affidato la gestione a Invitalia.

Sono richiesti investimenti medio-grandi, compresi tra 500.000 e 10 milioni di euro, che puntano sulla sostenibilità e sulla digitalizzazione, in particolare sulla riqualificazione energetica e antisismica.

Altri interventi agevolabili sono: eliminazione delle barriere architettoniche; manutenzione straordinaria; realizzazione di piscine termali; acquisto o rinnovo di arredi.

Consulta qui l'elenco delle spese ammissibili.

I progetti devono essere realizzati entro il 31 dicembre 2025.  

Sono previste due forme di agevolazione: un contributo diretto alla spesa, concesso dal Ministero del Turismo, e un finanziamento agevolato, concesso da Cassa Depositi e Prestiti. Al finanziamento agevolato dovrà essere abbinato un finanziamento bancario a tasso di mercato di pari importo e durata, erogato da una banca che aderisce all’apposita convenzione firmata da Ministero del Turismo, Associazione Bancaria Italiana e Cassa Depositi e Prestiti. Entrambe le agevolazioni verranno concesse sulla base della valutazione dei progetti affidata a Invitalia. 

La domanda può essere presentata dalle ore 12.00 del 1 marzo 2023, fino alle ore 12.00 del 31 marzo 2023 esclusivamente in forma elettronica utilizzando la procedura informatica messa a disposizione da Invitalia.

La modulistica necessaria per la presentazione della domanda è disponibile sul sito Invitalia a partire dalle ore 12:00 del giorno 30 gennaio 2023.

Per maggiori informazioni consulta il sito del Ministero del Turismo e la pagina web di Invitalia


PNRR - M1C3 - Missione 1 "Digitalizzazione, Innovazione, Competitività, Cultura" - Componente 2 "Turismo e Cultura" - Investimento 4.2 "Fondi integrati per la competitività delle imprese turistiche"

SVILUPPO E RESILIENZA DELLE IMPRESE DEL SETTORE TURISTICO (FONDO DEI FONDI BEI)

Il Ministero del Turismo ha pubblicato un avviso sul Fondo Tematico Turismo Sostenibile, parte del “Fondo di Fondi Ripresa e Resilienza Italia”, di cui all’articolo 8 del Decreto-Legge n. 152/2021 finalizzato all’attuazione della linea progettuale “Sviluppo e resilienza delle imprese del settore turistico (Fondo dei Fondi BEI)”.

Il Fondo Tematico Turismo è volto a fornire il supporto finanziario necessario alle imprese e ai servizi che, anche a fronte della crisi della pandemia da Covid-19, si sono impegnati nella transizione verso un turismo più sostenibile.

Possono chiedere il finanziamento:

  • Imprese turistiche private;

  • Imprese private che, in relazione a specifici progetti o investimenti nell’ambito del settore turistico, erogano o intendono erogare servizi e/o forniture, prestano o intendono prestare beni o gestiscono o intendono gestire infrastrutture connesse all’esercizio dell’attività turistica o poste a servizio delle professioni turistiche e/o dell’offerta turistica.

  • Imprese private ricadenti nelle dette categorie, operanti su base di concessioni pubbliche o nell’ambito di schemi di partenariato pubblico-privato (a prevalenza privata).

Gli interventi ammissibili sono dettagliati nell'art. 5 dell'Avviso.

Gli Intermediari Finanziari metteranno a disposizione dei destinatari finali, ai fini del finanziamento: prodotti di prestito, equity o quasi-equity, prodotti aventi analoghe strutture o effetti.

Con successiva integrazione del presente Avviso saranno resi noti, tra l’altro: l’identità e i recapiti degli Intermediari Finanziari tramite cui sarà offerto il supporto finanziario a valere sul Fondo, le modalità di presentazione delle richieste di supporto finanziario e l’ammontare delle risorse finanziarie disponibili.

Per maggiori informazioni consulta  il sito del Ministero del Turismo.


PNRR - M1C3 - Missione 1, Componente C3 “Turismo e cultura”

Consulta qui le slide relative ai progetti Turismo 4.0

Ai progetti d’investimento in materia di turismo – Missione 1Componente C3 “Turismo e cultura” – sono assegnati complessivi 2miliardi e 400milioni di euro.

Gli investimenti hanno il duplice obiettivo di innalzare la capacità competitiva delle imprese e promuovere un’offerta turistica basata su sostenibilità ambientale, innovazione e digitalizzazione dei servizi. Le azioni includono il miglioramento delle strutture ricettive e dei servizi collegati, la realizzazione di investimenti pubblici per una maggiore fruibilità del patrimonio turistico, il sostegno al credito per il comparto turistico e incentivi fiscali a favore delle piccole e medie imprese del settore.

I principali interventi sono il Digital Tourism Hub, il Fondo integrato per la competitività delle imprese turistiche, il progetto Caput Mundi – New generation EU per i grandi eventi turistici e la riforma dell’Ordinamento delle professioni delle guide turistiche.

Turismo 4.0 – Digital Tourism Hub
Attraverso l’Hub digitale si intende creare un ecosistema turistico integrato composto da operatori turistici, imprese, stakeholders istituzionali, capace di supportare le scelte del turista nella pianificazione della destinazione e del viaggio. L’obiettivo prioritario è quello di aggregare e valorizzare l’offerta turistica attraverso strumenti di data analytics e intelligenza artificiale.

Fondo integrato per la competitività delle imprese turistiche
Con la costituzione dei fondi per la competitività si intende realizzare un sistema organico di strumenti, che consentiranno di rendere disponibili risorse finanziarie a favore degli investimenti del settore turismo.

Caput Mundi – New Generation EU per i grandi eventi turistici 
Il progetto  definisce un processo innovativo di valorizzazione del patrimonio turistico, culturale di Roma e del Lazio sfruttando il volano del prossimo Giubileo 2025.

Ordinamento della professione delle guide turistiche
La riforma prevista nel PNRR attiene all’ordinamento della professione delle guide turistiche con l’obiettivo di dare, nel rispetto delle competenze regionali, una maggiore uniformità e qualificazione professionale alla categoria.

Consulta qui il sito del Ministero del Turismo

Share button

Torna in cima alla pagina