SIN (Siti Interesse Nazionale) e SIR (Siti di Interesse Regionale)

Ultimo aggiornamento

Ultimo aggiornamento Mercoledì, 12 Dicembre, 2018 - 13:22

Con D.M. 24 febbraio 2003 il Ministero dell’Ambiente ha istituito il Sito di Interesse Nazionale per le Bonifiche (S.I.N.) di Livorno.

Al momento della sua prima configurazione (ovvero tra il febbraio 2003 ed il maggio 2014) l’area del Sito di Interesse Nazionale Livorno era ubicata nella parte Nord del Comune e sotto il profilo geografico la parte continentale del Sito di Interesse Nazionale di Livorno era delimitata:

  •  Verso Ovest dal mare che rientra in maniera decisamente significativa anche all’interno dell’area in esame per mezzo dei numerosi canali portuali già realizzati (Canale Industriale, Canale Ammiraglio Inghirami e Darsena Toscana);
  • Verso Nord con il tratto terminale dello Scolmatore d’Arno;
  • Verso Est con l’abitato di Stagno posto sul lato orientale della strada provinciale n. 39 Vecchia Aurelia;
  • Verso Sud con il torrente Ugione e con il limite storico doganale della città di Livorno ad esclusione del Porto Mediceo.

L’area complessiva ammontava a circa 21,935 Kmq. suddivisi in 14,885 Kmq. marini (di cui 14,202 Kmq marino costiere e 0,683 Kmq di acque interne) e 7,050 Kmq. continentali. Dei 7,050 Kmq. continentali, circa 1,000 Kmq. erano ubicati nel Comune di Collesalvetti.
La parte dell’area marina era delimitata a Nord dalla foce del Canale dello Scolmatore e a Sud dal Faro di Livorno per una lunghezza totale di circa 4,250 Km..
La fascia perimetrata si protendeva verso il largo dalla foce dello Scolmatore dell’Arno a 3,125 Km.
Attualmente il perimetro del S.I.N. è diverso da quello istituito nel 2003, infatti nel 2014 è stato oggetto di “deperimetrazione”.
Il suo territorio è stato ricompreso nelle sole aree della Raffineria ENI, della Centrale ENEL e nelle acque esterne alle Dighe foranee. Il restante territorio è stato inserito nel Sito di Interesse Regionale (SIR).

Il Sito di Interesse Regionale (S.I.R.)

 Con D.M. n° 147 del 22 maggio 2013, il Ministero dell’Ambiente ha riperimetrato, riducendolo in ampiezza, il Sito di Interesse Nazionale per le Bonifiche (S.I.N.) di Livorno ed ha trasferito, per le aree escluse dal S.I.N., le competenze della procedura di bonifica alla Regione Toscana.

Nel Sito di Interesse Regionale di Livorno la competenza in materia di bonifica è della Regione Toscana Via di Novoli n° 26 – Firenze e le relative istanze di bonifica devono essere presentate al Dipartimento Politiche Ambientali, Energia e cambiamenti climatici. Settore Rifiuti e Bonifiche dei siti inquinati. Ufficio Bonifica dei siti inquinati. Responsabile: Dott. Silvano Monzali.

 

Allegati

AllegatoDimensione
PDF icon Cartografia SIN 20033.42 MB
PDF icon Decreto di Riperimetrazione349.13 KB

Share button

Torna in cima alla pagina