Monitoraggio dimensionamento Piano Strutturale

Ultimo aggiornamento

Ultimo aggiornamento Giovedì, 1 Luglio, 2021 - 16:23

Con deliberazioni n. 160 del 26.7.2018 e n. 75 del 7.4.2019 il Consiglio Comunale ha rispettivamente adottato ed approvato il nuovo Piano Strutturale del Comune di Livorno (c.d. Piano Strutturale 2).

Con l'adozione del Piano Strutturale 2 sono entrate in vigore, ai sensi e per gli effetti dell'art. 92 L.R. n. 65/2014 le relative norme di salvaguardia – successivamente integrate in fase di approvazione – declinate all'art. 8 dell'Elaborato 9 STS Strategie dello Sviluppo Sostenibile – Norme tecniche.

In seguito all’entrata in vigore delle norme di salvaguardia sono emerse diverse criticità di carattere interpretativo/applicativo, sia da parte degli uffici comunali sia da parte dei tecnici esterni, nella presentazione delle istanze relative ai titoli abilitativi e nella conseguente fase istruttoria, che hanno determinato incertezze circa la reale portata delle norme e dubbi sull'effettiva applicabilità delle diverse fattispecie. Al fine di fare chiarezza e ricondurre ad un comportamento univoco l’applicazione di tali disposizioni, gli uffici dei Settori Urbanistica e Programmi Complessi e Edilizia Privata e Suap hanno elaborato, sulla base di indirizzi applicativi un documento di carattere tecnico contenente le note applicative delle misure di salvaguardia del Piano Strutturale 2, che sono state portate a conoscenza anche degli operatori/tecnici esterni nell'ottica della trasparenza, collaborazione e condivisione degli indirizzi applicativi degli strumenti urbanistici comunali (vedi Allegati - Determina 4975/19.08.2020 e Nota applicativa Misure di Salvaguardia).

La definizione di tali indirizzi, oltre a favorire l'applicazione univoca delle salvaguardie da parte degli operatori dell’edilizia, ha consentito altresì di attivare, mediante il monitoraggio degli interventi incidenti sul dimensionamento, la prima fase di monitoraggio generale del Piano Strutturale 2, come peraltro previsto dal relativo Rapporto Ambientale redatto nell’ambito del procedimento di V.A.S. del Piano, considerato inoltre che tale monitoraggio risulterà altresì funzionale a definire il dimensionamento disponibile in vista della formazione del nuovo Piano Operativo.

Di seguito si riportano le tabelle del dimensionamento relative alle U.T.O.E. che hanno subito una variazione dimensionale rispetto alle quantità iniziali presenti all'entrata in vigore delle norme di salvaguardia. La tabella evidenzia per ciascuna U.T.O.E. la SUL ancora disponibile in ciascuna categoria funzionale, nel periodo di salvaguardia.

Le tabelle sono aggiornate al 28/02/2021 e per espressa disposizione dirigenziale saranno aggiornate mensilmente.

UTOE 5

UTOE 7

UTOE 8

UTOE 9

UTOE 10

UTOE 11

 

 

 

Share button

Torna in cima alla pagina