Parere preventivo - ex art. 37 comma 17 delle NN.TT.A.

Ultimo aggiornamento

Ultimo aggiornamento Mercoledì, 16 Giugno, 2021 - 12:16

Ufficio competente: Pianificazione, Gestione ed Attuazione della strumentazione urbanistica

Referente: Arch. Cinzia Ragonesi tel. 0586/820145

Responsabile: Arch. Guerrini Maria Rosaria tel. 0586/820573

Cosa bisogna allegare al modulo:

Alla richiesta devono essere allegati:

  • modello di assolvimento marca da bollo da euro 16,00;
  • estratto del Regolamento Urbanistico;
  • presenza o meno di vincoli;
  • documentazione catastale;
  • relazione tecnica descrittiva;
  • stato attuale, modificato e sovrapposto di piante, prospetti, sezioni e sistemazioni esterne se dovute;
  • documentazione fotografica;
  • relazione esplicativa che consenta una completa valutazione del vantaggio pubblico derivante dalla realizzazione dell'intervento proposto;
  • quantificazione dell'importo dei lavori se l'intervento ricade su area pubblica o su immobile di proprietà pubblica;
  • copia leggibile dei documenti di identità dei soggetti che sottoscrivono il modello;
  • ricevuta del pagamento dei diritti di segreteria pari ad euro 200,00 ai sensi della Delibera di Giunta Comunale n. 949/2019 all. n. 1 lett. e);
  • in caso di procuratore, Modelli D0.1 e D0.2 per procura.

Come e dove si pagano i diritti di segreteria:

Il pagamento dovrà essere effettuato tramite Pago PA accedendo dalla piattaforma disponibile nella Sezione dei Serivi on line/Dirittti modelli istanze Urbanistica.

Modalità di inoltro della richiesta:

La richiesta può essere inoltrata tramite PEC al seguente indirizzo: comune.livorno@postacert.toscana.it

Modalità del rilascio del parere:

L'Ufficio provvederà a comunicare al richiedente l'avvio dell'iter procedurale per il rilascio del parere preventivo di compatibilità e vantaggio pubblico - ex art. 37 comma 17 delle NN.TT.A. del Regolamento Urbanistico. A fine istruttoria, sarà cura dell'Ufficio trasmettere al richiedente la decisione di Giunta Comunale.

Tempi del procedimento:

Entro 30 giorni dal ricevimento dell'istanza l'Ufficio competente convoca la Conferenza dei Servizi interna ed entro 90 giorni dal ricevimento della medesima istanza, viene inviato il rapporto all'attenzione della Giunta Comunale,

Nota bene: I modelli in pdf/A - 2b, sono editabili dopo conferma di "abilita modifica" su acrobat reader

 

Share button

Torna in cima alla pagina