Obblighi dei gestori delle strutture ricettive

Ultimo aggiornamento

Ultimo aggiornamento Lunedì, 11 Gennaio, 2021 - 09:00

I gestori delle strutture ricettive sono tenuti a:

- informare i propri ospiti dell'applicazione e dell'entità dell'imposta di soggiorno e delle esenzioni previste;

- richiedere il pagamento dell'imposta ai propri clienti rilasciandone quietanza dalla quale dovrà emergere il numero degli ospiti nonché il periodo di soggiorno;

- conservare il modulo di dichiarazione di esenzione compilato e sottoscritto dagli ospiti che intendono far valere il suddetto diritto;

- comunicare, telematicamente con il software messo a disposizione dal Comune di Livorno, entro il giorno 15 dalla fine di ciascun mese solare, il numero degli ospiti e dei pernottamenti;

- versare al Comune di Livorno, entro il giorno 15 dalla fine di ciascun mese solare, l’imposta riscossa dai propri clienti mediante modello F24 da generarsi utilizzando il portale messo a disposizione dal Comune di Livorno oppure utilizzando il servizio di pagamento on line attraverso la piattaforma regionale Iris;

- presentare in via telematica, entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui si è verificato il presupposto impositivo, la dichiarazione cumulativa relativa all'anno precedente;

- presentare al Comune di Livorno, entro il 30 gennaio di ciascun anno, il rendiconto della gestione dell'anno precedente ( modello 21 ministeriale approvato con D.P.R. 194/1996) per la Corte dei Conti;

- conservare tutta la documentazione relativa all'imposta (dichiarazioni di esenzione e quietanze) per almeno 5 anni.

Share button

Torna in cima alla pagina