Parchi divertimento e circhi equestri - Spettacolo Viaggiante

Ultimo aggiornamento

Ultimo aggiornamento Martedì, 16 Febbraio, 2021 - 10:57


 LUNA PARK PRIMAVERILE 2021 - COMUNICAZIONE DEL 16.02.2021 -

GRADUATORIE PROVVISORIE E DOCUMENTAZIONE TECNICA


Si informano gli esercenti dello spettacolo viaggiante che è pubblicata a margine la graduatoria provvisoria delle attrazioni partecipanti al Luna Park Primaverile 2021.
Si precisa che:

  -  le rinunce che perverranno a seguito della pubblicazione della presente graduatoria dovranno, pena la loro invalidità, essere confermate dall'Organizzatore;

   - la possibilità di svolgimento del Luna Park 2021 rimane subordinata a quanto previsto dalle normative nazionali in materia di contenimento dell’emergenza sanitaria;

   - Si precisa che l'effettiva partecipazione delle attrazioni al parco rimane condizionata dal numero delle attrazioni regolamentate che saranno ammesse in relazione allo spazio disponibile nell'area data in concessione. Rimarranno escluse le attrazioni con minor punteggio non rientranti nello spazio concesso.
Si ricorda che le rinunce per mancanza di spazio non comportano alcuna perdita di punteggio.
Il Referente unico incaricato, sulla base di quanto sopra incaricato, deve presentare:
1) il progetto tecnico composto da:

   - relazione tecnica generale;

   -  planimetrie

I suddetti documenti devono indicare la distribuzione delle attrazioni, i corridoi di passaggio del pubblico e le vie di uscita, relativi all’area sita presso la Rotonda di Ardenza, utilizzabile limitatamente a 7.000 mq.
    la Scheda di Safety (fino a 200 spettatori – si allega a margine il Ns. modulo appositamente predisposto dalla Polizia Municipale di Livorno) o il Piano della Sicurezza (oltre i 200 spettatori - redatto da tecnico competente), divenuti presupposto imprescindibile per il rilascio dell'autorizzazione TULPS a seguito della Direttiva n. 555/op/0001991/2017/1 del 07 giugno 2017 del Ministero dell'Interno in cui sono indicate le misure strutturali ed i dispositivi a salvaguardia dell'incolumità delle persone.

 

____________________________ . _______________________________

 

 COMUNICAZIONE PUBBLICAZIONE ELENCO ATTRAZIONI AMMESSE 20.01.2021

Si informano gli esercenti dello spettacolo viaggiante che è pubblicata a margine la graduatoria provvisoria delle attrazioni partecipanti al Luna Park Primaverile 2021.

L’allestimento e l’esercizio del suddetto Luna Park si terrà nell’area preposta alla Rotonda di Ardenza, dopo il 5 Marzo e fino al 2 Maggio 2021 (per massimo 45 giorni). La possibilità di svolgimento del Luna Park 2021 è ovviamente subordinata a quanto previsto dalle normative nazionali in materia di contenimento dell’emergenza sanitaria.

Si ricorda che la suddetta area è utilizzabile limitatamente a 7000 mq., comprensiva dei percorsi da lasciare liberi per il passaggio dei mezzi di soccorso, per le vie di esodo e per quelli previsti di distanziamento per misure anti Covid-19.

I soggetti interessati potranno richiedere chiarimenti o presentare ricorso motivato entro il 08/02/2021 alle ore 13.

RINUNCE E CONFERME

Si invitano le SS. LL. a confermare la presenza oppure a rinunciare, utilizzando gli appositi moduli a margine, da compilarsi in ogni loro parte (dati identificativi delle carovane, degli autocarri e dei rimorchi), pena l’esclusione dalla graduatoria.

La conferma o la rinuncia devono pervenire esclusivamente a mezzo fax al seguente numero 0586/518118 oppure mediante PEC alla PEC comune.livorno@postacert.toscana.it , entro e non oltre il giorno 08/02/2021 alle ore 13.

Si informa che, al fine di gestire con congruo anticipo le graduatorie finali, è necessario esprimere la conferma/rinuncia ANCHE per le attrazioni “non ammesse” e per quelle definite “SL (giostra dello stesso tipo)”, in quanto potrebbero essere recuperate a seguito di eventuali rinunce.

Si ricorda che:

  1. le conferme comportano l’obbligo di partecipazione al Parco per tutta la durata della manifestazione (Art. 19 comma 5 – Regolamento Spettacoli Viaggianti);

  2. coloro che non confermano e non rinunciano entro il termine suddetto, si intendono rinunciatari senza giustificato motivo;

  3. in caso di rinuncia senza che siano stati addotti validi e giustificati motivi, si procederà ad eliminare per il primo anno i 30 punti del punteggio acquisito con esclusione dalla manifestazione dell’anno successivo (Art. 23 comma 2 – Regolamento Spettacoli Viaggianti);

  4. qualora la rinuncia si ripeta ancora senza una valida giustificazione, verranno azzerati i punteggi relativi ai requisiti di cui alla lettera a) dell’Art. 22 – Regolamento Spettacoli Viaggianti.

Si informa che, a titolo esemplificativo, si intendono “validi e giustificati motivi”:

  • motivi di salute, da certificare;

  • guasto alla giostra, da certificare;

  • mancanza di spazio, accettabile esclusivamente dopo la pubblicazione della suddetta graduatoria provvisoria. Qualora tale giustificazione venisse addotta dopo la pubblicazione della 2° graduatoria, sulla quale viene predisposto il progetto tecnico con le attrazioni che effettivamente hanno lo spazio per entrare, non sarà considerata un “valido e giustificato motivo”, con la conseguente applicazione della penalità richiamata al precedente punto c). - 20.01.2021 -

  •  

____________________________ . _______________________________

 

PROGRAMMAZIONE AREA SPETTACOLO VIAGGIANTE PER L'ANNO 2021

Vista la Decisione della Giunta Comunale n. 240 del 16/10/2020
Vista la Decisione della Giunta Comunale n. 241 del 16/10/2020
 

L’Area Spettacolo Viaggiante è collocata in via Veterani dello Sport ed ha una superficie utilizzabile di 4300 mq (per servitù di elettrodotto). In via sperimentale per l’anno 2021 la G.C., con propria Decisione, ha individuato l'area della Rotonda di Ardenza per circa 7000 mq. Come alternativa per l'installazione esclusivamente del Luna Park primaverile, quindi, potrà essere richiesta esclusivamente via Veterani dello Sport.

Si informano gli esercenti delle attività spettacolari, attrazioni e trattenimenti di cui all’art. 4 della L. n. 337/1968 che la Giunta Comunale ha adottato con Decisione n. 240 del 16/10/2020 il calendario per l’anno 2021 per lo svolgimento delle attività di spettacolo viaggiante, circhi e manifestazioni con moto-auto acrobatiche.

In particolare:

Per il Luna Park tradizionale primaverile:

Periodo di svolgimento dal 04/03/2021 al 02/05/2021 così da ricomprendere le festività pasquali 2021 e la durata massima prevista dall'art. 9, 2°c. del Regolamento C.C. 159/1997 (60 giorni).

  • La domanda dovrà essere presentata completa in ogni sua parte dal 1 al 30 novembre 2020. Non saranno ammesse domande incomplete e/o pervenute prima o dopo i termini sopra indicati.

Esibizioni Moto-Auto Acrobatiche o Ginniche, Teatri Viaggianti e Balere:

Periodo di svolgimento dal 01/07/2021 al 31/08/2021, in modo tale da rispettare quanto previsto all’art. 31 del Regolamento C.C. 159/1997 (non più di due rappresentazioni annue per periodi superiori ai 10 giorni consecutivi).

  • La domanda dovrà essere presentata completa in ogni sua parte dal 15 marzo al 15 aprile 2021. Non saranno ammesse domande incomplete e/o pervenute prima o dopo i termini sopra indicati.

Per i Circhi Equestri (con animali) e Ginnici:

Periodo di svolgimento dal 15/01/2021 al 31/01/2021.

  • I giorni di spettacolo non potranno essere superiori a 10;
  • La domanda dovrà essere presentata completa in ogni sua parte dal 1 al 30 novembre 2020. Non saranno ammesse domande incomplete e/o pervenute prima o dopo i termini sopra indicati.
  • L'Ufficio Diritti degli Animali indicherà eventuali limitazioni e prescrizioni previste nell'attuale Regolamento, allegato in fondo alla pagina, che saranno riportate integralmente nella licenza di esercizio. La Giunta Comunale, con Decisione n. 241 del 16/10/2020, ha confermato il divieto di attendamento di circhi equestri che prevedano numeri circensi con l'utilizzo di animali selvatici o esotici.

AVVISO PER CIRCHI EQUESTRI E MOSTRE ZOOLOGICHE ITINERANTI

Si invitano gli operatori interessati a prendere visione dei Regolamenti Comunali approvati sulle materie in oggetto. In particolare il  “Regolamento sulla Tutela degli Animali”, Delibera C.C. n. 33 del 7 aprile 2014 che specifica, fra l'altro:

  • Il periodo di spettacolo effettivo che non potrà superare i 10 giorni per i Circhi;
  • Il tempo complessivo di permanenza sul territorio Comunale, indipendentemente dal periodo di spettacolo, che non potrà essere superiore a 30 giorni;
  • Le concessioni di suolo pubblico e le autorizzazioni di spettacolo che saranno rilasciate avendo come riferimento la cronologia delle domande presentate al protocollo dell’Ente e ancora valide (non formalmente rigettate);
  • Per ulteriori chiarimenti sulle specie animali, si prega di contattare l’Ufficio Diritti degli Animali (tel. 0586/820349 -359; e-mail: animali@comune.livorno.it );
  • Specifiche disposizioni in merito a divieti e limiti relativamente alle specie animali ammesse.

L'Amministrazione comunale può comunque rendere fruibile l'aera di Porta a Terra per altre iniziative nei restanti periodi ed in tal caso rilascerà le relative concessioni per occupazione di suolo pubblico secondo l'ordine cronologico di presentazione delle istanze al protocollo dell'ente. In caso di concomitanza tra più domande, ed ai fini della redazione di eventuali graduatorie, l'Amministrazione, per la tutela della salute degli operatori di spettacolo viaggiante e degli spettatori, determinerà l'esclusione di quelle istanze per rilascio di concessioni per occupazione di suolo, superiori a 4300mq.

Tanto premesso si invitano gli operatori interessati a presentare le istanze (la modulistica è reperibile nel link sotto indicato) nei termini e modi sopra specificati.

INDICAZIONI GENERALI

L’istanza, il cui procedimento è presente sul portale dei servizi alle imprese AIDA al seguente link: www.aida.toscana.it/livorno, dovrà essere inoltrata esclusivamente tramite detto portale. Non saranno accettate istanze inviate tramite PEC, così come disposto dalla Decisione G.C. n. 187/2015.

Tutti i moduli possono essere scaricati presso il suddetto portale www.aida.toscana.it/livorno tra cui:

  • l'autorizzazione permanente per l'esercizio dello spettacolo viaggiante;
  • il rilascio, la voltura o la cessione/vendita/dismissione del Codice Identificativo Giostra (C.I.G.);
  • la concessione per l'occupazione del suolo pubblico e l'autorizzazione temporanea per l'esercizio dello spettacolo viaggiante;
  • la concessione per occupazione suolo pubblico e l'autorizzazione allo spettacolo per circhi, mostre zoologiche itineranti ed esibizioni moto-auto acrobatiche;
  • la partecipazione all'annuale Luna Park Primaverile;
  • la sostituzione di un'attrazione nel Luna Park Primaverile.

Nella compilazione del modulo, attenersi scrupolosamente alle disposizioni contenute nei seguenti regolamenti visionabili a margine:

  • "Regolamento per la concessione di aree del territorio comunale per l'esercizio delle attività degli spettacoli viaggianti e dei circhi", approvato con Delibera C.C. n. 159 del 20.10.1997;
  • "Regolamento Comunale sulla Tutela degli Animali", approvato con Delibera C.C. n. 33 del 07.04.2014, facendo particolare attenzione alle specie di animali ammesse.

Si informano gli operatori dello spettacolo viaggiante che, a garanzia dell'esatto adempimento degli obblighi da parte del titolare della concessione per l'occupazione del suolo pubblico, è dovuto un DEPOSITO CAUZIONALE, ex art. 14 Regolamento per la concessione di aree per spettacoli viaggianti e circhi.

Al fine di collocare temporaneamente sul suolo pubblico un’attrazione dello spettacolo viaggiante, è necessario utilizzare il modello denominato "Spettacoli Viaggianti - Concessione Suolo Pubblico e Autorizzazione Temporanea", scaricabile dal Portale AIDA. Detto modulo va trasmesso, debitamente compilato e per via telematica, al S.U.A.P.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE

PARCHI DIVERTIMENTO

(artt. 18 e segg. Reg. Concessione di Aree per Spettacoli Viaggianti e Circhi - Delibera C.C. n. 159 del 20.10.1997)

  • La domanda deve essere presentata nei termini e modalità sopra indicate;
  • Nella domanda deve essere riportata l'esatta denominazione ministeriale delle attrazioni dello spettacolo viaggiante, contenuta nell'elenco ministeriale di cui a margine e sue successive modifiche o integrazioni.
  • La domanda deve essere compilata in ogni suo campo utilizzando il modulo corretto e dovrà contenere allegata per ogni attrazione i documenti di seguito indicati: Licenza permanente, Collaudo, Assicurazione e ultimo pagamento della stessa, documenti attestanti eventuali volture, sostituzioni e cancellazioni legate alla suddetta al fine del calcolo corretto del punteggio.
  • Collaudi e Assicurazioni dovranno essere allegati alla domanda solo nel caso in cui coprano il periodo interessato dal Parco. Altrimenti dovranno essere inviati successivamente all’approvazione della II graduatoria definitiva.
  • In caso di accertata carenza documentale nelle istanze presentate dai singoli operatori, verrà inviata un’unica Comunicazione al referente nominato. Il referente dovrà provvedere alle necessarie integrazioni documentali entro 10 giorni dalla Comunicazione. Scaduto questo termine saranno escluse d'ufficio le domande rimaste incomplete senza ulteriore comunicazione.
  • Al fine di rendere più efficiente la collaborazione tra Ufficio e Partecipanti i giostrai che presenteranno domanda di partecipazione verranno inseriti in una mailing List condivisa al fine di facilitare la comunicazioni di eventuali richieste o integrazioni.
  • Deve essere individuato apposito soggetto gestore (o referente) che presenterà la richiesta generale per ottenere la concessione per l'occupazione del suolo pubblico e l'autorizzazione allo svolgimento del Luna Park).

PRECISAZIONI PER CIRCHI GINNICI, TEATRI VIAGGIANTI, BALERE ED ESIBIZIONI MOTO-AUTO ACROBATICHE (Titolo III del sopra citato Regolamento):

La domanda deve essere presentata entro le date sopra indicate:

  • nel caso di più domande, (art. 32) verrà data priorità al Circo appartenente alla categoria superiore;
  • a parità di categoria (art. 32) viene valutata l'assenza dalla città da più tempo;
  • a parità di assenza, (art. 32) la priorità viene data dal maggior numero di posti a sedere;
  • in caso di parità di posti, sarà titolo di preferenza l'anzianità della domanda; non possono essere autorizzate più di 2 rappresentazioni annue e fra le medesime deve intercorrere un periodo minimo di 90 giorni di tempo (art. 31).
  • alla domanda dovrà essere anche integrata la presa visione dell’area interessata all’evento.

Share button

Torna in cima alla pagina