Lavori Edili

Ultimo aggiornamento

Ultimo aggiornamento Lunedì, 25 Gennaio, 2021 - 13:14

Per effettuare una pratica di "Suolo pubblico per cantieri edili", sia con carattere di urgenza che ordinaria, oppure richiedere un rinnovo la procedura è la seguente.

L’istanza deve essere compilata telematicamente, con un disegno dettagliato dell’occupazione, ed inviata tramite portale AIDA previo pagamento di:

  • € 16,00 per marca da bollo relativa all’istanza (vedasi Modulo a margine di assolvimento dell'imposta di bollo);
  • € 15,00 per diritti di vacazione. Allegare attestazione avvenuto pagamento effettuato sul seguente IBAN: IT 97 X 01030 13900 000006800090 (c/c ordinario di tesoreria).

Se sei una ditta, è necessaria la firma digitale del richiedente o di un terzo incaricato, previa procura speciale alla firma. Se sei un privato cittadino è necessaria la copia del documento d’identità.

L’istanza deve essere presentata con un anticipo di almeno 8 giorni lavorativi rispetto all’inizio previsto per l’intervento, che vanno calcolati dalla presentazione sul portale AIDA.

La concessione viene rilasciata entro 8 giorni lavorativi decorrenti dalla suddetta data, a meno che la Polizia Municipale prescriva l’applicazione di un’ordinanza specifica (chiusura strada, restringimento carreggiata, ecc.). In questo caso l’inizio dell’occupazione verrà differito d’ufficio di 20 giorni lavorativi.

Il rilascio della concessione avviene telematicamente (il richiedente o suo incaricato riceverà un’e-mail all’indirizzo di posta elettronica comunicato), previo pagamento di:

  • TOSAP;
  • € 16,00 per marca da bollo relativa alla concessione.

Le pratiche relative alla richiesta di “Occupazione suolo pubblico per cantieri edili” sono disponibili sul portale Aida all’indirizzo http://aida.toscana.it/livorno.

PRECISAZIONI PER L'INVIO TELEMATICO DELLA PRATICA

Per presentare la pratica occorre necessariamente autenticarsi con Smart card o CNS (carta sanitaria) o SPID, la procedura si avvia cliccando in alto a destra su “Accedi”.

Una volta autenticati si accede ad una pagina dove si sceglie se fare una pratica “SUAP” o “SUOLO”.

Per le pratiche SUOLO il sistema richiede nuovamente di fare l’accesso perché di fatto si entra in ambiente dedicato all’occupazione del suolo per cantieri edili.

Dal portale SUOLO avete la possibilità di inviare la pratica e di seguirne l’iter attraverso le voci di menu (vedi immagine) compreso le richieste che l’Ufficio Polizia Amministrativa può inviarvi.

Per presentare una pratica (anche un’urgenza) il servizio prevede che la pratica venga creata partendo dalla funzione prevista (link “Nuova Richiesta”).

Dopo avere inserito i dati principali (fondamentalmente scelta del tipo di soggetto -cittadino o impresa-, richiedente, localizzazione) si arriva nella sezione allegati (Sez. 12) dove c’è la possibilità di scaricare il modello del fax di urgenza che può essere inviato alla PEC del comune: comune.livorno@postacert.toscana.it.

A questo punto si può scegliere se chiudere la pratica qui e inviare immediatamente il fax dell’urgenza o continuare nella compilazione della pratica.

Nel primo caso, nell’arco delle 24 ore, si dovrà accedere nuovamente al portale, ricercare la pratica dalla voce di menu “Domande compilazione” per completarla ed inoltrarla all’Ufficio. Una volta inviata, la pratica potrà essere ritrovata nella sezione “Le mie pratiche”.

Nel secondo caso, proseguendo nella compilazione, la Polizia Amministrativa riceverà già la pratica completa.

RINNOVO

Per quanto riguarda il "Rinnovo" la richiesta deve essere presentata almeno 3 giorni lavorativi prima della scadenza della concessione e deve essere inserita nel Portale seguendo le stesse modalità delle "Nuove Pratiche":

1- compilando la richiesta di “Occupazione suolo pubblico per cantieri edili”;

2- allegando l’assolvimento del bollo e della vacazione;

3- ed inserendo nelle annotazioni – “Trattasi di rinnovo di concessione di suolo pubblico rilasciato con Determinazione n. ........ del ..........”.

EDILIZIA D’URGENZA

Per le occupazioni relative a lavori edili urgenti (es. caduta di calcinacci, intonaci, ecc.) occorre inviare alla Polizia Municipale, mediante fax al numero 0586/518421 oppure mediante mail all’indirizzo poliziamunicipale@comune.livorno.it , il modello di Dichiarazione di inizio lavori urgenti (in allegato) e la copia della carta di identità del richiedente.

Si ricorda che i lavori urgenti non possono avere durata superiore a 48h. Se il periodo coincide con due giorni festivi consecutivi tale termine è invece di 72 ore.

In ogni caso il richiedente dovrà, entro 24 ore dall’inizio dei lavori urgenti, presentare sul portale AIDA http://aida.toscana.it/livorno l’istanza di occupazione di suolo pubblico (selezionando nell’apposito modulo la voce “edilizia urgente”) a cui va allegata la planimetria, il modulo di assolvimento della marca da bollo da 16€ e il pagamento anticipato del Canone Unico.

Si informa che, per calcolare il Canone dovuto è possibile utilizzare il seguente link: http://www.comune.livorno.it/tributiC/calc/calcolo_tosapt.aspx

Modalità di pagamento per lavori urgenti

I pagamenti per l'edilizia d'urgenza debbono avvenire sulla piattaforma IRIS che si appoggia sul nuovo conto corrente del Canone unico.

Su detta piattaforma l'utente potrà alternativamente:

1. o stamparsi un bollettino PA premarcato da pagarsi in qualsiasi canale tramite banche, poste, tabacchi, ecc.

2. oppure procedere con i canali convenzionati già dentro IRIS.

Il percorso per il pagamento su IRIS è il seguente:

1) sulla pagina web https://iris.rete.toscana.it/public/ cliccare sulla voce “Pagamenti spontanei”;

2) selezionare Comune di Livorno;

3) selezionare la voce “Canone Unico Occupaz. Suolo Temporanea-Non Atteso”;

4) compilare le voci richieste.

 

E-mail:

suoloponteggi@comune.livorno.it

Telefono:

0586/820555 - 820544

Share button

Torna in cima alla pagina