Qualità dell'acqua ad uso potabile

Ultimo aggiornamento

Ultimo aggiornamento Mercoledì, 31 Luglio, 2019 - 09:36

La qualità delle acque destinate al consumo umano è fissata dal D.L. 31/2001, consultabile tra gli allegati, che stabilisce 61 parametri e i relativi valori, suddivisi in microbiologici, chimici, indicatori e accessori.
 

L'Autorità Idrica Toscana è l’ente pubblico, rappresentativo di tutti i comuni toscani, al quale la L.R. 69/2011, consultabile tra gli allegati, attribuisce le funzioni di programmazione, organizzazione e controllo sull'attività di gestione del servizio idrico integrato. Dal 1° gennaio 2012 le funzioni già esercitate dalle autorità di ambito territoriale ottimale sono state trasferite ai comuni che le esercitano obbligatoriamente tramite l'Autorità Idrica Toscana. 

Nel Comune di Livorno è A.S.A. Spa che opera come Gestore Unico del Servizio Idrico Integrato (acquedotto, fognatura e depurazione) per l'Autorità Idrica Toscana - Conferenza Territoriale N° 5 "Toscana Costa" (ex AATO 5) e nella distribuzione di gas metano in vari Comuni della Provincia di Livorno.

Per consultre la qualità dell'acqua dell'Acquedotto di Livorno cliccare il seguente link: ASA - Qualità acque Livorno

L'Arpat ha dedicato un numero della collana "Chi fa cosa" in Toscana proprio al controllo delle acque potabili. Per consultarlo cliccare il segunte link:
"Acqua potabile - Chi fa cosa"

Allegati

AllegatoDimensione
PDF icon DL 31/2001772.84 KB
PDF icon LR 69/2011682.44 KB

Elenco degli argomenti

Share button

Torna in cima alla pagina