Giornata Europea della Cultura Ebraica

Domenica 15 settembre è la Giornata Europea della Cultura Ebraica, la manifestazione europea nata nel 2000 allo scopo di “aprire le porte” dei luoghi ebraici, per far conoscere le tradizioni e le usanze, le sinagoghe e i musei ebraici, il patrimonio storico, artistico e architettonico dell’ebraismo europeo.
Il pubblico, recandosi a convegni, spettacoli, concerti, mostre e rappresentazioni teatrali, percorrendo itinerari ebraici e assaggiando specialità kasher, assistendo a cerimonie e a momenti religiosi della tradizione ebraica, scopre il patrimonio culturale del “Popolo del Libro” sotto molteplici aspetti.
Lo scopo della Giornata è quello di venire incontro a una diffusa curiosità che esiste nei confronti dell’ebraismo, per abbattere il pregiudizio che talvolta ancora esiste, per favorire una cultura dello scambio, del dialogo, dell’accoglienza e del rispetto per ogni diversità. Una giornata di festa capace di coniugare cultura e svago, per mostrare il volto vivo e vitale del mondo ebraico.

Il titolo di quest’anno, “I sogni, una scala verso il cielo”, riecheggia un famoso episodio della Genesi che ha per protagonista il patriarca Giacobbe. 
Al tema dei sogni, intesi come sostanza onirica ma anche come speranza e costruzione del domani, saranno ispirate le centinaia di iniziative che saranno organizzate in Italia. L’argomento si presta a molte letture da un punto di vista ebraico, a partire dagli episodi onirici presenti nella Torah e nel Talmud, passando per la mistica ebraica, per la psicoanalisi di Sigmund Freud e fino al sogno millenario del popolo ebraico, quello di una patria, concretizzatosi nel 1948 con la fondazione dello stato d’Israele. 

La Giornata Europea della Cultura Ebraica gode del Patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani. E’ inoltre riconosciuta dal Consiglio d’Europa. 

Programma:
Sabato 14 settembre ore 21.30

Giardino del MUSEO EBRAICO DI LIVORNO – VIA MICALI,21
RE.T.E Toscana Ebraica – Regione Toscana - CIRCOLO AMICI DELL’OPERA “G. MASINI”
“I sogni dei Chassidim” musica e letture dai racconti di Martin Buber
“BALAGAN CAFE' ORKESTAR”
Eugenio Bacchini - chitarra
Pasquale Iacobino - percussioni
Renata Lacko - violino
Camillo Levi - chitarra
Tamar Levi - violoncello
Mariaclara Verdelli – violoncello

Domenica 15 settembre
VISITE GUIDATE a cura di AMARANTA SERVICE :

  • SINAGOGA – Piazza Benamozegh,1 – due gruppi, ore 10.00 e ore 11.00
  • CIMITERO MONUMENTALE – Viale Nievo, 134 – due gruppi ore 10.00 e ore 11.00
  • MUSEO EBRAICO – VIA MICALI,21
    - Ore 15.30 – Visita guidata al Museo Ebraico e alla nuova sala dei tessuti, a cura di Guido Servi
    - Ore 16.15 – Intervento del Coro “ERNESTO VENTURA”, musiche sefardite livornesi. Direttore M° Paolo Filidei
    - Ore 16.45 – Giardino del Museo – Saluti di benvenuto
    - Ore 17.00 - "PER UNA STORIA DELLA COMUNITA' EBRAICA DI LIVORNO. Contributo bibliografico (1706-2019) " Il volume , finanziato dal PIC 2018 della Regione Toscana e dall'Associazione Livornese Storia Lettere ed Arti, verrà presentata da Dora Liscia Bemporad, e Lucia Frattarelli Fischer . Sarà presente il curatore della bibliografia. Moderatore Duccio Filippi. Saluto di Roberto Lombardi, Presidente Associazione Livornese Storia Lettere ed Arti.
    - Ore 18.00 – “Sognare e sapere. L'interpretazione dei sogni secondo la mistica ebraica”. Relatore Rav Roberto Colombo, autore dell’omonimo saggio ( Sovera Edizioni). Seguirà brindisi di chiusura della Giornata

Programma soggetto a variazioni. Entrata libera sino ad esaurimento posti disponibili.

 

Quando: 
Sabato 14 Settembre 2019, ore (Tutto il giorno) - Domenica 15 Settembre 2019, ore (Tutto il giorno)
Dove: 
Livorno
Area tematica: 

Share button

Torna in cima alla pagina