Imposta Municipale Propria (I.M.U.)

Ultimo aggiornamento

Ultimo aggiornamento Lunedì, 11 Maggio, 2020 - 09:01

Dal 1° gennaio 2020 la disciplina dell'I.M.U. è stata sostituita dalle disposizioni contenute nell'art. 1 L. 160/2019, commi da 739 a 783.

Per l'anno 2020 l'acconto (scadenza 16 giugno) può essere pagato applicando le aliquote dell'anno 2019 e provvedendo, in sede di pagamento del saldo (scadenza 16 dicembre), all'eventuale conguaglio in base alle aliquote deliberate per il 2020.

ATTENZIONE: le abitazioni principali e relative pertinenze (esclusivamente gli immobili classificati nelle categorie C/2, C/6 e C/7 e nella misura massima di un'unità pertinenziale per ciascuna delle categorie indicate) sono escluse dal pagamento dell’imposta, con l'ECCEZIONE delle abitazioni classificate nelle categorie A/1, A/8 e A/9. In tale ultimo caso, per il pagamento dell'acconto 2020, l'aliquota del 2019 da applicare è pari alla somma delle aliquote IMU e TASI del 2019, cioè il 5‰. In questo caso spetta la detrazione annua di € 200,00

 

Share button

Torna in cima alla pagina