Schede industrie rischio incidente rilevante

Ultimo aggiornamento

Ultimo aggiornamento Mercoledì, 14 Novembre, 2018 - 11:30

Il Decreto 334/1999 prevede che la popolazione sia obbligatoriamente informata sul rischio di incidente rilevante esistente sul territorio comunale.
A questo fine le industrie devono inviare al sindaco una scheda d'informazione (art. 6 comma 5) contenente una serie di dati elencati nell’allegato V del decreto.


   CONTENUTI DELLA SCHEDA DI INFORMAZIONE

(Allegato V del D. LGS. 334/1999)
Sezione 1: Informazioni di base sull'azienda, l'attività e la localizzazione; riferimenti aziendali e nominativi per informazioni sui rischi presenti e le misure di prevenzione e sicurezza previste all'interno dello stabilimento;
Sezione 2: Informazioni circa gli uffici dell'amministrazione pubblica incaricati dell'informazione sui rischi rilevanti e dell'organizzazione delle emergenze esterne;
Sezione 3: Informazione generale sulle attività produttive o di deposito svolte dall'azienda;
Sezione 4: Informazione su sostanze e preparati pericolosi presenti nel ciclo di lavorazione che possono produrre rischio rilevante;
Sezione 5: Informazione di base sui tipi di incidente e sulle sostanze che possono essere coinvolte;
Sezione 6: Informazione sugli effetti degli incidenti ipotizzabili negli stabilimenti/depositi e le relative misure previste dall'azienda;
Sezione 7: Informazione sull'organizzazione delle emergenze;
Sezione 8: Informazioni per le autorità competenti atte all'identificazione esatta di ogni singola sostanza o preparato (caratteristiche chimico-fisiche, eco-tossicologiche; etichettatura, ecc.);
Sezione 9: Informazioni per le autorità competenti sugli scenari incidentali previsti (ai fini della redazione del Piano di Emergenza Esterno).


In Allegato   sono riportate le schede informative, in formato PDF, redatte dagli stabilimenti soggetti alla disciplina del decreto 334/1999.  Le pagine visionabili in questo sito riportano i dati delle sezioni da 1 a 7: le sezioni 8 e 9 non sono riportate per semplificare la lettura dei documenti, in quanto si tratta di sezioni tecniche dirette non al pubblico ma agli addetti ai lavori che si occupano di prevenzione e soccorso. Non esistendo alcun motivo di segreto industriale possono essere visionate  a seguito di richiesta diretta.

Share button

Torna in cima alla pagina