Riqualificazione dei Quartieri Nord

Ultimo aggiornamento

Ultimo aggiornamento Martedì, 29 Settembre, 2020 - 17:20

Nel dicembre del 1995 il Consiglio Comunale di Livorno individua un ambito strategico di intervento (Delibera del Consiglio Comunale n. 200 del 1995), che si estende dalla Fortezza Vecchia, nel cuore del centro storico, fino ai quartieri popolari di Shangay e Corea nel quadrante nord della città. Tale ambito rappresenta una vasta area in cui la situazione di degrado fisico e sociale imponeva di intervenire attraverso l’integrazione di risorse pubbliche e private. All’interno del perimetro individuato è stata data priorità alle iniziative in grado di attivare risorse mirate al recupero del degrado e alla riqualificazione del tessuto urbano, grazie agli, allora, nuovi strumenti rappresentati dai Programmi di riqualificazione urbana, dai Programmi di recupero urbano e dai Programmi integrati d'intervento. La decisione dell’amministrazione ha consentito di cogliere tempestivamente le opportunità offerte dalla nuova legislazione compiendo un percorso sperimentale coordinato con la elaborazione del nuovo PRG.

Il successivo Protocollo di intesa tra l’A.C. e la Regione Toscana, sottoscritto in data 16/4/1996, sancisce la priorità di questa area come ambito di attuazione dei programmi complessi volti al recupero e riqualificazione del tessuto urbano e sociale. 

Nascono così vari Programmi, quali il PRU del Luogo Pio, il PRU delle Mura Lorenesi, i Contratti di Quartiere I e II, il PII-via Stenone e il PII-ex Caserma Lamarmora; nonchè la partecipazione al programma Urban Italia.

Elenco degli argomenti

Share button

Torna in cima alla pagina