Il porto e le sue attività

Ultimo aggiornamento

Ultimo aggiornamento Giovedì, 15 Novembre, 2018 - 18:05

"Il Porto di Livorno esiste dal XIII° secolo ma fu ufficialmente fondato nel XVI° secolo dai Medici, i Granduchi di Toscana. La città, nata intorno al porto, fu volutamente fortificata: la "Fortezza Vecchia", una delle più importanti fortificazioni costiere del Mediterraneo, rappresenta tutt'oggi il simbolo sia della città che del porto. In poco tempo Livorno divenne il più importante porto del Mediterraneo, grazie alla neutralità del suo stato e alla sua apertura al traffico delle merci. Nei secoli 600 e 700 raggiunse la piena espansione con l'istituzione del porto franco: facilitazioni dirette a favorire il commercio ma soprattutto a creare un regime di tolleranza che permise ad Ebrei, Greci, Armeni e Turchi di esercitare il proprio culto. 
Ancora oggi il Porto di Livorno è uno dei più importanti del Mediteraneo per attività industriali, commerciali e turistiche e per bacino di utenza. Si tratta, infatti, di un porto polifunzionale in grado di ricevere e movimentare ogni genere di contenitori e merci e di ospitare importanti traffici turistici.

Elenco degli argomenti

Share button

Torna in cima alla pagina