bordo news

Nello slargo tra via Roma e via Marradi

Completato l’intervento di sistemazione della piazzetta con il busto di Amedeo Modigliani

Collocata la panchina, ultimo elemento di arredo dell’area

Livorno, 10 novembre 2017 - Si è concluso l’intervento di sistemazione della piazzetta collocata nello slargo al termine di via Roma, incrocio via Marradi. E’ arrivato infatti anche l’ultimo elemento che costituisce l’arredo dell’area: una panchina in ferro, laccata di rosso, con seduta in travertino, che è stata installata nella giornata di mercoledì 8 novembre.I lavori di sistemazione dell’area avrebbero dovuto concludersi in estate, ma in corso d’opera la Soprintendenza ha prescritto l’utilizzo di uno specifico materiale (travertino) per la seduta della panchina (progettata inizialmente in granito)  che ha richiesto un ulteriore tempo di realizzazione.

Oggi comunque la piazzetta è pronta e risulta – come tiene a sottolineare l’assessore ai Lavori Pubblici Alessandro Aurigi - "Un intervento di arredo urbano semplice ma progettato con molta attenzione, per arricchire il forte legame che lega la nostra città con l'arte e la cultura".

La piazzetta ha infatti al centro il busto di Amedeo Modigliani ( opera di Vitaliano de Angelis realizzata nel 1955) che dal parco di Villa Fabbricotti è stato trasferito in questo centralissimo slargo, più visibile, a pochi metri di distanza dalla stessa casa natale del grande artista . Nuova anche la pavimentazione realizzata in pietra artificiale ed ora, a completare il progetto,  una panchina. Un vero “fil rouge”  lega i tre elementi, un richiamo rosso fuoco che si ritrova nella banda centrale del basamento che sorregge il busto, nel pavimento che riporta lastre in gres porcellanato sempre in rosso, e nella panchina con lo schienale in lamiera verniciato ovviamente in rosso. Il colore è stato scelto nella progettazione per richiamare, in un campo prospettico d’insieme, la grande “A” rossa di Renato Spagnoli di piazza Attias.

 

 

separatore Pagina