bordo news
Uno scorcio del lungomare di Livorno con la Terrazza Mascagni e i Bagni Pancaldi

A seguito dell’alluvione del 10 settembre

Permane il divieto di balneazione su tutto il litorale livornese

Arpat effettuerà nei prossimi giorni i campionamenti delle aree costiere

Livorno, 22 settembre 2017 – Resta ancora valida l’ordinanza di divieto temporaneo di balneazione che il sindaco ha emesso l’11 settembre scorso all’indomani dell’alluvione. L’ordinanza, in via provvisoria e precauzionale per la tutela della salute pubblica, prevede che siano interdette alla balneazione tutte le aree del litorale livornese.

“BELLANA”
“NETTUNO”
“TERRAZZA MASCAGNI”
“PIAZZA MODIGLIANI”
“SAN JACOPO”
“ACCADEMIA SUD”
“SCOGLIERA LAZZERETTO”
“SANTA LUCIA”
“RIO FELCIAIO”
“ROTONDA D’ARDENZA”
“RIO ARDENZA”
“RIO BANDITELLA”
“ANTIGNANO”
“ANTIGNANO SUD”
“AMERIGO VESPUCCI”
“MIRAMARE-MAROCCONE”
“CALAFURIA”
“CALIGNAIA”
“ROGIOLO”
“QUERCIANELLA”

L’ordinanza di divieto di balneazione sarà revocata soltanto quando il dipartimento di Arpat Livorno, che effettuerà nei prossimi giorni i campionamenti di tutte le aree, comunicherà gli esiti  favorevoli delle analisi.

Per Info: ARPAT

separatore Pagina