bordo news
Immagine dell'alluvione del 10 settembre 2017 - foto Guardia di Finanza

Alluvione del 10 settembre

Chiesto lo stato di emergenza

Il documento è firmato congiuntamente dai Comuni di Livorno, Rosignano e Collesalvetti e dalla Provicia di Livorno

Livorno, 12 settembre 2017 – E' stata trasmessa questa sera alla Regione Toscana la richiesta di riconoscimento dello stato di emergenza per l'alluvione del 10 settembre scorso. La richiesta porta la firma congiunta di Filippo Nogarin, sindaco di Livorno, di Alessandro Franchi, presidente della Priovincia di Livorno e sindaco di Rosignano Marittimo, e di Lorenzo Bacci, sindaco di Collesalvetti.

Nel documento si chiede al governatore di “attivare la richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza al Governo della Repubblica, al fine di supportare adeguatamente i soccorsi alle popolazioni colpite e di attivare gli interventi straordinari e le eventuali modalità derogatorie utili al ripristino delle condizioni necessarie per il vivere civile e la ripresa delle attività economiche colpite”.

 La sottoscrizione della richiesta da parte del presidente della Regione consentirà l'attivazione di una task force per la predisposizione di un piano straordinario di interventi atti a mitigare gli effetti del disastro che si è abbattuto sul territorio.

 

separatore Pagina