bordo news
sala operativa

Dalle 2 alle 4 sono caduti oltre 250 mm di pioggia

Livorno, elevato al massimo il livello di criticità

Il sindaco Nogarin raccomanda la popolazione di non recarsi a Montenero, Collinaia, Quercianella e Stagno per consentire le operazioni di soccorso

Livorno, 10 settembre 2017 – Nella notte di domenica 10 settembre tra le 2 e le 4 sono caduti sulla città di Livorno oltre 250 mm di pioggia. Un forte nubifragio che ha comportato l’esondazione di fiumi e rii travolgendo la città e provocando, stando alle prime notizie, anche morti e dispersi.

È stato elevato al massimo il livello di criticità anche perché lo stato di emergenza non è superato.

Il sindaco Nogarin raccomanda alla popolazione di non recarsi nelle zone della città maggiormente interessate dai fenomeni onde consentire il più agevole e possibile svolgimento degli interventi di soccorso: zona di Montenero, Collinaia, Quercianella e Stagno.

È stata attivata la sala operativa provinciale dove è intervenuta anche la Protezione Civile della Regione Toscana e dove si è costituito un Centro Coordinamento Soccorsi della Prefettura in seduta permanente alla presenza del Sindaco.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti della situazione.

separatore Pagina