bordo news
Parco villa Corridi

In calendario un nuovo incontro pubblico

Villa Corridi, negativi i test sull'aria anche all'interno delle scuole

Sarà ripristinato il servizio di navetta gratuito, come l'anno scorso

Livorno, 6 settembre 2017 – L'Osservatorio sull'Amianto, l'organo di confronto creato ad hoc su richiesta del Consiglio Comunale di cui fanno parte Asl, Arpat, responsabili di settore del Comune e rappresentanti e genitori delle scuole, è tornato a riunirsi a palazzo comunale martedì 5 settembre per la quinta volta dal suo insediamento (novembre 2016).

Sul tavolo, in vista della riapertura delle scuole, i dati di analisi disponibili fino a oggi sui campionamenti relativi all'aria all’interno delle strutture scolastiche del parco di Villa Corridi, all'aria nel cantiere e sul fondo di scavo dei terreni (questi ultimi in arrivo nelle prossime ore).

Anche gli ultimi risultati delle analisi sul cantiere – che si sono ripetute per tutto il periodo di lavorazione e scavo del terreno  - escludono la presenza di fibre aerodisperse attestandosi a valori bene al di sotto delle soglie di attenzione minime previste dalla normativa.

Negativi anche i risultati dei test condotti all'interno delle strutture scolastiche (scuole materne "Il Giardino di Sara" e "I Villini",  scuola media "Mazzini", nido "La Pina Verde" e  scuola infanzia "Ciribiriciccioli").

Le analisi effettuate il 1° settembre hanno infatti evidenziato una concentrazione di fibre all'interno delle scuole inferiore a 0,04 ff/ll che equivale alla totale assenza di fibre di amianto nell'area campionata.

“Siamo felici di questi risultati – è il commento della vicesindaco Stella Sorgente –  soprattutto mi fa piacere constatare che il dato sia negativo anche nella scuola d'infanzia "Ciribiriciccioli”. l'unica dove un precedente campionamento aveva evidenziato la presenza di fibre, ancorchè ben al di sotto della soglia minima consentita. Questi dati ci confortano del fatto che il materiale ritrovato è compatto e che non ci sono rischi di aerodispersione; dunque le attività didattiche di Villa Corridi, con i suoi 900 studenti, possono riprendere nella piena serenità di genitori e personale docente”.

Si attendono ora i risultati delle analisi Topsoil, ovvero quelle praticate direttamente sul fondo di scavo del terreno che hanno riguardano 1200 metri cubi di materiale terroso per un totale di 530 big bags da 1100 chilogrammi l'uno (224 dei quali sono partiti appunto due giorni fa per gli ultimi accertamenti).
Sarà quindi l'esito di questi ultimi risultati a decidere se chiudere o meno la procedura di Indagine preliminare ambientale e procedere così al ripristino morfologico del parco.

Si ricorda che il Parco di Villa Corridi rimarrà comunque chiuso al pubblico fino alla conclusione di tutto l'iter tecnico burocratico previsto per legge nelle procedure di bonifica e aprirà i cancelli solo dopo i successivi interventi che si renderanno necessari alle operazioni di  ripristino.

Sulla questione mobilità relativa all'ingresso e all'uscita delle scuole, invece, almeno nella prima fase sarà adotatta anche quest'anno la formula del servizio gratuito di navetta  già sperimentato con successo  lo scorso l'anno scolastico che prevede due mezzi da 36 posti ciascuno dal piazzale di via Spagna con arrivo al piazzale del teatro The Cage, e comprende anche l'accompagnamento a piedi degli studenti dalla discesa dal mezzo fino al plesso della scuola primaria, da parte di un operatore dedicato.

“Voglio ringraziare nuovamente tutti per la collaborazione e per il lavoro di squadra che stanno svolgendo – ha concluso la vicesindaco  - in particolare i genitori e gli insegnanti ai quali chiediamo ancora un po' di pazienza per questi primi giorni di inizio scuola quando, a causa degli orari sfalsati degli ingressi, potranno forse incontrare qualche difficoltà in relazione alla viabilità. Li rassicuro che nel giro di pochi giorni  le cose torneranno alla normalità”.

Prosegue intanto l'attività di condivisione e trasparenza sul quale è stata improntata fin qui la gestione di tutta la vicenda: è infatti in via di programmazione in sala del consiglio una nuova assemblea pubblica aperta a tutti, nel corso della quale verranno forniti gli ultini dati e i responsabili di settore potranno rispondere alle domande dei cittadini.

Inoltre, sul banner “Speciale Villa Corridi” sull'home page del sito del Comune (www.comune .livorno.it) sono consultabili tutti i documenti, i risultati delle analisi e il piano di indagine ambientale.

separatore Pagina