bordo news
Parco villa Corridi

Parco di Villa Corridi, conclusa la fase di rimozione e campionamento del terreno

I risultati delle analisi saranno resi noti nei prossimi giorni. Il 5 settembre incontro con l’Osservatorio sull’Amianto

Livorno, 1 settembre 2017 – Come da cronoprogramma, si è conclusa nella giornata di ieri, giovedì 31 agosto, l’operazione - prevista dal Piano di Indagine Ambientale - di rimozione del materiale contenente amianto rinvenuto nel parco di Villa Corridi.
Sono state infatti portate a compimento le operazioni di scavo e bonifica del terreno, con la rimozione di 1200 metri cubi di terra (stoccati in apposite Big Bags), così come sono state portate a compimento le operazioni di campionamento dei terreni in profondità, i cui esiti sono attesi nei prossimi giorni. Si ricorda che l’area di indagine interessata supera ampiamente i 10mila mq di superficie.
 
“Con questo intervento svoltosi negli ultimi due mesi, in concomitanza con la chiusura delle scuole – dichiara la vicesindaca Stella Sorgente – si chiude una ulteriore tappa della delicatissima vicenda di Villa Corridi. Una partita che l’Amministrazione Comunale ha monitorato costantemente sin dal luglio 2016, avviando uno specifico tavolo tecnico di confronto fra tutti gli enti interessati. Non abbasseremo comunque la guardia e, prima dell’inizio del nuovo anno scolastico, effettueremo ulteriori analisi dell’aria nei locali delle strutture scolastiche per verificare l’eventuale presenza di fibre aereodisperse. Queste analisi dei campioni d'aria, ripetute con un monitoraggio periodico, ad oggi hanno sempre fatto registrare valori ampiamente al di sotto dei limiti previsti dalla normativa vigente”.
 
Martedì prossimo 5 settembre è in programma un nuovo incontro con l’Osservatorio sull’Amianto; si tratta del 5° incontro che l’Amministrazione organizza con questo organo di confronto, creato ad hoc, e richiesto specificatamente anche dal Consiglio Comunale, a cui prendono parte Asl, Arpat, responsabili di settore del Comune, rappresentanti delle scuole e genitori. In quella sede saranno resi noti tutti i dati di analisi disponibili: i dati relativi ai campionamenti d’aria all’interno delle strutture scolastiche e i campionamenti d’aria sul cantiere. Per i dati relativi ai campionamenti di fondo scavo dei terreni – come già detto – è probabile che si debba attendere ancora qualche giorno.

Si ricorda alla cittadinanza che il parco di Villa Corridi rimarrà comunque chiuso al pubblico fino alla conclusione dell’iter tecnico burocratico previsto per legge nelle procedure di bonifica e aprirà i cancelli solo dopo i successivi interventi che si renderanno necessari per un suo ripristino morfologico.


Il Piano di Indagine Ambientale è consultabile sul banner “SpecialeVilla Corridi” presente sulla homepage del sito internet del Comune di Livorno

separatore Pagina