bordo news
Parco villa Corridi

Aggiornamento

Villa Corridi: negativi anche gli ultimi test dell’aria

I risultati sono stati resi noti durante un incontro con i rappresentanti dei genitori e degli insegnanti delle scuole. La vicesindaco: “A breve via alla gara per la rimozione dell'amianto”

Livorno, 29 dicembre 2016 – I test dell'aria all'interno e all'esterno delle scuole di Villa Corridi hanno dato nuovamente esito negativo. I risultati dei campionamenti effettuati tra il 29 novembre e il 7 dicembre dai tecnici della Asl e e del Comune sono stati resi noti oggi nel corso di una riunione dell'Osservatorio Amianto, alla presenza della vicesindaco Stella Sorgente, dell'assessore all'Ambiente, Giuseppe Vece, dei dirigenti comunali, dei rappresentati di insegnanti e genitori e della stessa Asl.

 
Un incontro di meno di un'ora durante il quale sono stati comunicati i risultati degli 8 test effettuati presso le scuole elementari, presso le scuole materne “Il Giardino di Sara” e “I Villini” presso la scuola media “Mazzini”, presso il nido “La Pina Verde” e la scuola infanzia “Ciribiriciccioli”.

In sette casi non è stata riscontrata alcuna traccia di fibre d'amianto aerodisperse, mentre l'ottavo campionamento, quello effettuato presso la “Ciribiriciccioli”, è da ritenersi non valido e dunque da ripetere. E' stata infatti rinvenuta un microfibra di amianto, ben al di sotto dei limiti imposti dalla normativa, mischiata però a polvere di fibre sintetiche provenienti, probabilmente da un giocattolo. Il campionamento, per essere sicuri non al 100% ma al mille per mille, verrà ripetuto a gennaio.

Nel corso della riunione, l'Amministrazione ha reso noto che è stata firmata la determina a contrarre che permetterà di avviare a breve le procedure di gara. Le manifestazioni di interesse delle ditte che vogliono partecipare alla gara per l'affidamento dei lavori possono essere raccolte fino alla fine di febbraio, dopodiché inizierà la fase di selezione vera e propria. Tutto in tempo per effettuare gli interventi nel corso della pausa estiva, così come preventivato.

 
“Prosegue il lavoro di condivisione e trasparenza che abbiamo voluto mettere in piedi per gestire questa delicatissima partita – sottolinea la vicesindaco Sorgente -. Ringrazio tutti quanti, i tecnici dell'Asl per primi, per lo straordinario lavoro che stanno svolgendo, ma anche i genitori degli alunni e le rappresentanti di dirigenti scolatici e insegnanti per la collaborazione dimostrata. Monitoreremo questa partita fino a che non verrà rimosso l'ultimo frammento di amianto dal terreno perchè, come ho avuto modo di dire in diverse occasioni, la sicurezza dei nostri ragazzi è l'unica cosa che realmente conta. Come sempre, rimaniamo a disposizione di insegnanti e famiglie per ogni chiarimento”.


Il Comune, durante l'incontro odierno, ha anche annunciato di aver messo a bilancio 50 mila euro per il ripristino del muro che delimita il parco e che dà su via del Vecchio Lazzeretto.

Scaricabile da qui il pdf completo delle analisi:

http://www.comune.livorno.it/_livo/uploads/2016_12_29_15_54_50.pdf

separatore Pagina