bordo news
Parco villa Corridi

Amianto

Villa Corridi, pronta l'indagine preliminare ambientale

Oggi i tecnici del Comune, la vicesindaco e l'assessore Vece la illustreranno ai genitori dei bimbi delle scuole interessate. L'incontro sarà trasmesso anche in streaming

Livorno, 26 agosto 2016 - Gli uffici del Comune hanno redatto l'Indagine preliminare ambientale relativa all'amianto ritrovato nel parco di Villa Corridi.
L'indagine, che è stata pubblicata in versione integrale nella sezione speciale allestita sul portale del Comune, passerà ora all'esame della Conferenza dei servizi che verrà convocata tra lunedì e martedì della prossima settimana.
Nel momento in cui la Conferenza dei servizi approverà il documento si potrà dare il via alle varie fasi dell'indagine preliminare.
A cominciare dalla suddivisione dell'area del parco in cui sono state trovate alcune tracce di amianto - pari a circa 10.900 mq - in 82 maglie quadrate di 15 metri per lato.
In questi riquadri verranno effettuati i campionamenti del terreno: una fase delicata che verrà supervisionata da Asl e Arpat.
Al termine dei campionamenti l'area verrà interamente ricoperta con un apposito telo e messa in sicurezza in attesa della bonifica definitiva.

L'Indagine preliminare ambientale verrà illustrata dai tecnici del Comune alla presenza del vicesindaco Stella Sorgente e dell'assessore all'Ambiente, Giuseppe Vece, oggi, venerdì 26 agosto, alle 15 nel corso di un incontro che si terrà nella sala del Consiglio comunale di Palazzo Civico e che sarà aperto alla partecipazione di una rappresentanza dei genitori degli alunni delle scuole che si trovano nel parco di Villa Corridi. In questa occasione sarà possibile fare ai Dirigenti comunali e ai tecnici tutte le domande del caso.

La capienza massima della sala è di 100 persone. Per accedere sarà necessario lasciare un documento ai commessi e ritirare l'apposito pass.
La seduta dell'incontro sarà trasmessa in streaming sul sito del Comune: http://video.comune.livorno.it/

separatore Pagina