Scuole comunali dell' infanzia

A partire dalle  capacità di interazione con i coetanei e di costruzione delle conoscenze dei bambini e delle bambine, le scuole comunali dell'infanzia  -riconosciute paritarie dal Ministero (MIUR) competente- si offrono come occasione formativa che, strettamente collegata al Nido d'infanzia, si integra con quella della famiglia per accompagnare i bambini e le bambine nella loro crescita dando ulteriori risposte ai loro bisogni di scoperta, di esplorazione, di incontro, di apprendimento; per consentire ad ognuno/ognuna di loro - da una parte - di esprimersi e - dall'altra - di confrontarsi con l'altro, l'altra, gli altri, le altre per (insieme) imparare esplorando - l'uno/l'una, nell'altro/nell'altra - la propria "area di sviluppo potenziale" con l'aiuto di adulti - insegnanti ed ausiliari - impegnati in un lavoro accurato e condiviso di regia educativa che, all'interno dell'esperienza infantile, adotta il metodo della ricerca utilizzando tutti i linguaggi (corporei, iconici, verbali, etc.) possibili per definire per e con i bambini territori ludici di scoperta.
Poiché pensare e progettare oggi la vita e l'educazione dell'infanzia non è più solo assicurare stimolazioni ed aumentare informazioni ma piuttosto contribuire alla costruzione del "senso di insieme" che sostiene la strutturazione dell'identità personale e sociale, le Scuole dell'infanzia sono pensate come luoghi di ricerca in cui non ci si può accontentare delle risposte più immediate ma dove ci si deve impegnare a trovare le connessioni (tra oggetti, materiali e situazioni) elaborando sistemi personali e condivisi; luoghi in cui si possono ideare soluzioni innovative, alternative, originali per problemi noti e nuovi; luoghi di formazione - per bambini e per bambine ma anche per genitori ed operatori - in cui si incardinano il sapere, il saper fare, il saper interagire; luoghi in cui domina il piacere di chi ne è protagonista: quel piacere che nasce dal lasciar spazio alla motivazione, all'interesse dei bambini e delle bambine - come degli adulti - che è l'essenza - finalità dell'agire educativo.

Tra gli allegati:

- al n.1 il Regolamento dei servizi educativo-scolastici del Comune di Livorno

- al n.2 il calendario di funzionamento delle scuole comunali dell'infanzia nell'anno scolastico 2017-18

- al n.3 le informazioni circa l'obbligo vaccinale e la frequenza dei servizi educativi e delle scuole nel 2017/18

 

PER CONTATTI: sistemainfanzia@comune.livorno.it 

-------------

Archivio offerta formativa

Piano Programma 2014-2015

Video bambini - Progetto Mirò

Ultimo aggiornamento: 29/08/2017 - A cura di: Ufficio Servizi prima Infanzia direzione 1 e Ufficio Servizi prima Infanzia direzione 2