Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà

Fatte salve le eccezioni previste dalla legge, tutti gli stati, qualità personali o fatti, non compresi nel precedente elenco, che siano diretta conoscenza dell’interessato ( o anche relativi ad altri soggetti ma di cui egli abbia diretta conoscenza) possono essere comprovati con una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà.

Ultimo aggiornamento: 14/04/2016 - A cura di: Ufficio Supporto Segretario Generale