CRED

La storia del CRED affonda le sue radici negli anni ’70, quando l’Amministrazione Comunale, avvertì la necessità di supportare le istituzioni scolastiche con attività di carattere espressivo e ricreativo a sostegno della scuola a tempo pieno.
Il CRED, come previsto dai Piani di Indirizzo per il Diritto allo Studio e l’Educazione Permanente deliberati dalla Regione Toscana (delib. n° 128 del 19/06/2001, n° 137 del 29/07/2003 e n° 24 del  3.07.2006) si presenta oggi come un Polo educativo, rivolto alla scuola livornese, per l’offerta di  un insieme di servizi integrati secondo un progetto radicato nel territorio, in una continua prospettiva di ricerca che si prefigge sviluppi riferiti alla più vasta cultura europea:

  • centro di documentazione educativa
  • centro di educazione ambientale
  • scambi con le scuole europee
  • educazione degli adulti
  • formazione permanente
  • itinerari didattico-formativi Scuola-Città
  • interventi per i Progetti Educativi Zonali (P.E.Z.)
  • consulenze educative
  • videoteca e biblioteca didattica
  • produzione e prestiti di materiali didattici
  • corsi di formazione e aggiornamento  per gli insegnanti

laboratori e sperimentazioni per classi per:
- educazione all’uso del linguaggio teatrale
- educazione all’uso del linguaggio informatico e multimediale
- educazione al linguaggio audiovisivo, cinematografico e artistico
- educazione alla pace, all’intercultura ed alla socialità
- approfondimenti e percorsi didattici di storia
- approfondimenti e percorsi didattici di matematica

Il Centro si caratterizza con uno stile collaborativo sia con enti ed istituzioni scolastiche, sia con servizi di diversi assessorati e con agenzie formative del territorio.

Orario di apertura: tutti i giorni dal lunedì al venerdì: 09,00 – 13,00; martedì e giovedì: 15,30 – 17,30

CONTATTI:
CRED - Centro Risorse Educative Didattiche

Indirizzo: Via Caduti del lavoro, 26 
57127 Livorno  
E-mail: satellite@comune.livorno.it
Recapito telefonico: 0586-824311

Fax: 0586-518624

Ultimo aggiornamento: 07/03/2017 - A cura di: U.O. Attività educative