Arredare per educare

Bambini nei banchi in una scuola di altri tempi

ARREDARE PER EDUCARE in una scuola di qualità

Al Comune di Livorno competono la fornitura degli arredi per i Nidi e le Scuole d'Infanzia comunali ed anche per le Scuole Comunali dell'Infanzia (Scuole Materne), Elementari e Medie statali, con particolare riguardo al rinnovo degli arredi nell’ottica di una scuola di qualità, più accogliente e più funzionale ai percorsi formativi, nel pieno rispetto delle normative di sicurezza ed ai livelli massimi compatibili con le potenzialità strutturali e finanziarie.
I dati raccolti, riferiti ad ogni anno solare, sulla consistenza degli arredi consegnati nelle scuole cittadine, secondo le priorità individuate con le Dirigenze Scolastiche e i Responsabili dei servizi della 1a Infanzia comunali, sono documentati nel “quaderno” di sintesi “Arredare per Educare in una scuola di qualità”.
L’utilizzo di un programma informatizzato consente di avere, nell’attuale assetto scolastico, registrati per ogni scuola, i beni forniti secondo:

  • tipologia e qualità di arredo
  • data di consegna
  • costi sostenuti
  • localizzazione dell’arredo

Nella PHOTOGALLERY sottostante un esempio di alcuni degli interventi di arredo realizzati:

  • uno spazio mensa nella Scuola di Infanzia statale "La Palazzina"
  • uno spazio giochi nel Centro Infanzia "I Villini"
  • un laboratorio informatico nella Scuola Secondaria di 1° grado "Bartolena"
  • una biblioteca nella Scuola secondaria di 1° grado "Borsi"
  • una biblioteca nella Scuola secondaria di 1° grado "Natali"
  • un angolo della grafica nel Centro Infanzia "Alveare"
  • un atelier della casa nel Centro Infanzia "Il Piccolo Principe"
  • una cucina di produzione nel Centro Infanzia "Il Piccolo Principe"

Ultimo aggiornamento: 17/07/2014 - A cura di: Ufficio Rete scolastica e gestione amm.va servizi educativi-scolastici