Area Marina Protetta "Secche della Meloria"

 Le Secche della Meloria sono formate da un ampia scogliera affiorante che si estende per circa 40 chilometri quadrati. I suoi fondali, che variano in media dai 3 a 12 metri e sono costituiti da una alternanza di ampie radure di sabbia, praterie di Poseidonia Oceanica e dai tipiche formazioni geologiche dette “catini”, sono visitate ogni anno da migliaia di sub.

La bellezza del paesaggio subacqueo, pieno di vita e di colori, e la ricchezza della biodiversità sono l’attrazione indimenticabile che affascina i tanti visitatori. Numerosi inoltre i relitti e i resti archeologici, testimoni dei naufragi di imbarcazioni che si dirigevano verso il porto pisano nel periodo romano e poi al tempo delle repubbliche marinare.

La torre della Meloria fu eretta nel 1157 dalla Repubblica di Pisa a segnalare il pericolo delle secche

-        Istituzione  avviene ufficialmente con D.M. del 21.10.2009 con individuazione di tre ZONE A,B,C a differente tutela

-        Superficie Le Secche della Meloria, situate a 3 miglia dalla costa livornese, hanno un’estensione di circa 40 km2 .

 Con Decreto n.217 del 28.07.2009 il Ministero ha approvato anche il regolamento recante la disciplina delle attività consentite nelle diverse Zone dell’AMP “Secche della Meloria”.

Con la Deliberazione della Regione Toscana n. 35 dell’8 Giugno 2011, le Secche della Meloria sono state designate come Sito di Importanza Comunitaria (SIC).

 

Area Marina Protetta “Secche della Meloria” Uffici:  Piazza del Pamiglione 1 - 57123 Livorno

Ente Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli - Loc. Cascine Vecchie, Tenuta di San Rossore - 56122 Pisa

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 20/11/2017