Albo delle Tate

L'Albo delle Tate, è un progetto promosso dalla Provincia di Livorno, attuato in collaborazione con i Comuni della Provincia di Livorno, finanziato dal Fondo Sociale Europeo POR FSE Ob.2 2007-2013 e finalizzato:

- ad integrare il sistema territoriale dei servizi all'infanzia tramite interventi che possano dare risposte  alle esigenze anche immediate ed impreviste di cura e custodia domiciliare di bambine e bambini,

- a favorire la conciliazione tra lavoro e vita familiare con particolare attenzione alle madri lavoratrici.

Il progetto (consultabile anche sul sito della Provincia di Livorno  http://www.provincia.livorno.it/formazione/) nasce al fine di:

  • promuovere la crescita qualitativa della cura domiciliare delle bambine e dei bambini
  • definire il profilo professionale (capacità,competenze, livelli di qualificazione) delle/degli addette/i alla cura domicilare
  • favorire l'incontro tra domanda ed offerta di lavoro nel settore della cura domicialiare all'infanzia
  • promuovere la regolarità dei rapporti di lavoro, favorendo l'emersione del lavoro nero a tutela sia delle lavoratrici e dei lavoratori che delle famiglie

Nella prima fase del progetto, le/gli "aspiranti Tate" hanno potuto chiedere l'iscrizione all'Albo tramite la piattaforma informatica, inserendo  il curriculum con tutti i dati (anagrafici, titoli di studio, esperienza pregressa, disponibilità al servizio); i curricula inseriti sono stati verificati e selezionati e le Candidate/i Candidati  ritenute/i idonee/i sono state/i convocate/i per ulteriori selezioni tramite test e colloqui.
Le/i candidati selezionate/i che non avevano esperienza di lavoro con bambine e bambini, per poter essere inserite/i nell'Albo, hanno effettuato uno specifico tirocinio presso i servizi educativi comunali o privati accreditati. Questa prima fase del progetto si è conclusa nell'inverno 2012 ed, al momento, non è più possibile proporsi come "aspiranti Tate".

Per utilizzare l'Albo, le famiglie interessate ad avere una Tata  si devono rivolgere al Centro per l'Impiego (via Marradi n.116 Tel. 0586-264643 E-mail: ci.livorno2@provincia.livorno.it / domoff1@provincia.livorno.it ) indicando le loro esigenze anche per quanto attiene le caratteristiche della Tata; sulla base di queste esigenze, Il Centro per l'impiego fornisce ad ogni famiglia un elenco di nominativi con le caratteristiche richieste. Una volta scelta la Tata, le condizioni del rapporto di lavoro devono essere trattate in forma privata tra Questa e la famiglia.

IPer ulteriori info: http://www.provincia.livorno.it/formazione/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=629

In allegato

  1. progetto Albo delle Tate
  2. progetto  ORIEN.TATE sviluppato da IMOFOR Toscana aggiudicataria della gara
  3. note esplicative

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 17/07/2012 - A cura di: Ufficio Rete scolastica e gestione amm.va servizi educativi-scolastici