Accreditamento nel sistema sociale integrato

Per avanzare richiesta di accreditamento dei servizi alla persona del sistema sociale integrato, così come stabilito dalla Legge Regionale 28 dicembre 2009, n.82, è necessario compilare ed inviare al Comune dove ha la sede legale oppure quella operativa il soggetto richiedente, le schede relative ai requisiti previste nell’apposita modulistica approvata con il Regolamento Decreto del Presidente della Giunta Regionale 3 marzo 2010 29/R. È in corso una revisione di detta modulistica da parte della Regione Toscana, che con Legge Regionale n. 21 del 4 maggio 2017 ha apportato importanti modifiche alla L.R. 82/2009, con particolare riguardo all'intervenuto passaggio di competenze in merito all'accreditamento delle strutture, che non è più a carico dei Comuni dove hanno sede ma direttamente della Regione Toscana.

Le istanze rivolte al Comune di Livorno devono essere redatte attraverso il Portale dello Sportello Unico Attività Produttive (SUAP). Il portale del SUAP (Sportello delle Imprese)  è raggiungibile dalla Home page della presente rete civica, nella sezione Servizi On line. .

Dalla presente pagina si possono raggiungere le sezioni dedicate alle Strutture residenziali e semiresidenziali, ai Servizi di assistenza domiciliare, e aglli Altri servizi alla persona.  

I soggetti accreditati, in ottemperanza a quanto previsto dagli artt. 5 e 8 della L.R. 82/2009, sono tenuti ad effettuare annualmente un'autovalutazione  sulle attività svolte e sui risultati raggiunti, inviando al Comune accreditatore le relative schede compilate e sottoscritte.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Settore Politiche Sociali e Sociosanitarie Via Mondolfi, 173 (presso R.S.A. Pascoli) tel 0586/824.190

 

Ultimo aggiornamento: 06/10/2017 - A cura di: Ufficio Promozione Sociale - Circoscrizione 5