Barriere Architettoniche

Contributo per Eliminare le barriere Architettoniche

CHE COS’È 
È un contributo economico regionale finalizzato alla realizzazione di lavori e opere strutturali destinate ad eliminare le barriere architettoniche presenti negli edifici privati e nelle abitazioni dove sono residenti persone disabili.

CHE COSA OFFRE 
L’erogazione di un contributo economico in misura non superiore al 50% della spesa effettivamente sostenuta e comunque fino ad un massimo di € 7.500 per la realizzazione di opere edilizie e di € 10.000 per l’acquisto ed istallazione di attrezzature.

A CHI SI RIVOLGE 
Persone con disabilità permanente.

COME SI ACCEDE 
Per l’accesso al contributo occorre presentare domanda all’Ufficio Responsabile entro il 31 dicembre di ciascun anno. La domanda – da compilarsi su apposito modulo da ritirarsi presso il predetto Ufficio o stampare dal link allegato, corredata dalla documentazione prevista, deve contenere la descrizione delle opere da realizzare, delle attrezzature da acquistare e istallare e l’indicazione del relativo preventivo di spesa.

L’Ufficio forma una graduatoria annuale dei soggetti che hanno presentato la domanda per il contributo, attribuendo a ciascuno di essi un punteggio determinato secondo quanto previsto dal Regolamento regionale.

Contro il provvedimento finale  è ammesso  ricorso presso il competente  organo giurisdizionale nei termini di legge.

L’erogazione del contributo è effettuata dal Comune – dopo l’esecuzione delle opere, l’acquisto e l’istallazione delle attrezzature – entro i limiti delle risorse attribuite dalla regione.

 

Ufficio responsabile : Ufficio Servizi di sostegno per la ridotta autonomia e la non autosufficienza
Via Mondolfi, 173 - 57128 Livorno

Orario uffici:
Lunedì e venrdì mattina dalle 9.00 alle 13.00
Martedì e giovedì pomeriggio dalle 15.30 alle 17.30

Riferimenti telefonici:
Riccardo Pieroni: 0586 824172

e-mail: rpieroni@comune.livorno.it

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 22/03/2017