Ausili didattici informatici

CHE COS’È 

Trattasi di un  contributo  finalizzato a favorire l’integrazione scolastica degli alunni in situazione di handicap che viene erogato elle famiglie sotto forma di rimborso  del  costo - o quota parte di esso – di software specifici necessari al superamento delle difficoltà di comunicazione ed apprendimento degli stessi alunni. 

 

CHE COSA OFFRE 

Offre alle famiglie dell’alunno con handicap un supporto economico nell’acquisto  di strumenti che possono consentire ai propri figli di superare o quantomeno migliorare le difficoltà di apprendimento e di comunicazione legate alla propria disabilità. 

 

A CHI SI RIVOLGE 

 Sono destinatari del contributo gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado residenti nei comuni della  Zona Distretto Livornese con certificazione di handicap ai sensi della L. 104/92 che abbiano difficoltà cognitive o comunicative tali da ostacolare la partecipazione alla vita scolastica  e l’apprendimento. 

 

COME SI ACCEDE 

Ai fini dell’accesso al contributo è necessario che la richiesta degli ausili sia prevista nel Piano Educativo Individualizzato dell’alunno e certificata da parte del Centro Consulenza Ausili dell’ASL che attraverso un periodo di osservazione del bambino  verifica se e di quali sw l’alunno ha bisogno. Successivamente all’acquisto della suddetta strumentazione la famiglia può presentare domanda di contributo all’ufficio Area Handicap e Ridotta Autonomia  il quale procede al rimborso nei limiti  del tetto massimo di € 400,00. 

 

Ufficio responsabile : Servizi di sostegno per la ridotta autonomia e la non autosufficienza
Via Mondolfi, 173 - 57128 Livorno

Orario uffici:
Lunedì e venrdì mattina dalle 9.00 alle 13.00
Martedì e giovedì pomeriggio dalle 15.30 alle 17.30


 
Riferimenti telefonici:

Martina Ciapini: 0586 824129

e-mail: mciapini@comune.livorno.it

 

Ultimo aggiornamento: 22/03/2017