FASE 1: ILLUSIONE E PARADOSSI DI UNA CITTA' GIOVANE

E' la produzione di una video inchiesta, creata attraverso l'organizzazione di una serie di iniziative all’interno dei quali i giovani hanno avuto l’opportunità di  elaborare idee e modalità per  intervistare in prima persona i loro coetanei oltre ad apprendere le tecniche per cimentarsi come  video operatori, partecipando, alle attività dei laboratori, gratuiti e aperti ai ragazzi/e con età compresa tra i 18 e 35 anni, organizzati dalle quattro associazioni promotrici.

Una ricerca che vuole vivere essenzialmente dei giovani, sollecitandone il piacere per l’osservazione attenta, il gusto per uno sguardo interrogante e critico e soprattutto la presa di parola in prima persona, come chiave d'accesso principale verso una prospettiva più consapevole di sé e degli altri.
I giovani partecipanti ai laboratori hanno collaborato alla realizzazione della videoindagine, un lavoro che ha prodotto un materiale girato di circa 60 ore, da cui è stato selezionato un filmato di 70 minuti, con la regia di Michelangelo Ricci. 

Il progetto è stato presentato e condiviso attraverso quattro incontri organizzati in altrettante scuole superiori (i due Licei Scientifici "Enriques" e "Cecioni", il Liceo Classico "Niccolini-Palli" e l'Istituto Tecnico "Vespucci"), condotti dall'attore livornese Claudio Marmugi.

 

Ultimo aggiornamento: 28/01/2013 - A cura di: U.O. Servizi culturali, tempo giovani e giovani