Amministrazione Comunale-Istituti di Credito. Accordo per sostenere l'economia livornese - Anticipo Fatture

Nell’ultimo scorcio del 2008, l’Amministrazione comunale ha varato un “pacchetto” di misure anticrisi ponendo all’attenzione delle banche alcune proposte di accordo. Da queste è scaturita un’iniziativa tesa ad agevolare i fornitori dell’ente, nei confronti dei ritardi nei pagamenti da parte dell’Aministrazione Comunale, causati dai vincoli imposti dal Patto di Stabilità interno. L’accordo riguarda l’apertura di linee di credito agevolate a favore di soggetti che vantano un credito certo ed esigibile nei confronti del Comune di Livorno.
A siglarlo è stato il sindaco Alessandro Cosimi alla presenza dell’assessore alle Politiche di Bilancio Valter Nebbiai nel ruolo di coordinatore dell’intera operazione, con i rappresentanti di Monte dei Paschi di Siena, Cassa Risparmi di Lucca Pisa Livorno, Cassa Risparmi di San Miniato, Banca Costa Etrusca, Cariprato, Banco Sardegna, Cassa Risparmi di Volterra, Banca Etruria.

L’accordo in sintesi

La forma tecnica di utilizzo dell’agevolazione è l’anticipo fattura per i crediti vantati dai fornitori di beni e servizi.
Le banche si sono rese disponibili ad accordare, ai soggetti creditori dell’amministrazione comunale, le migliori condizioni sulle anticipazioni in termini di tasso d’interesse, ammontare dell’anticipo (100% del fatturato) e durata dello stesso (commisurata ai presumibili tempi d’incasso);
Il Comune di Livorno, a fronte delle richieste di pagamento dei propri creditori ha il compito di certificare alle banche la sussistenza e l’esigibilità del credito.
Di seguito si allegano i protocolli d’intesa ed i fac simile delle certificazioni che i fornitori devono portare presso l’Ufficio Ragioneria del Comune di Livorno, al fine della compilazione del campo riguardante il tempo presunto di pagamento della fattura. Le stesse, prima dell’inoltro all’Ufficio, dovranno essere siglate dall’Istituto di credito presso il quale si intende anticipare la fattura.


Per maggiori chiarimenti ed informazioni contattare i seguenti uffici della U.Org.va Servizi Finanziari:

Ordinativi di pagamento in c/capitale
Tel. 0586 820216-820033

Ordinativi di pagamento di parte corrente
Tel. 0586 820030-820031-820255

Orario di apertura al pubblico: Lunedì e Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 - Martedì e Giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30.

 

 

Ultimo aggiornamento: 12/04/2012