Esclusioni e precisazioni

Non possono essere sostituiti da autocertificazione:

- Certificati medici, sanitari e veterinari

- Certificati di origine e conformità alle norme comunitarie

- Certificati relativi a marchi e brevetti

L'Autorità Giudiziaria non è tenuta ad accettare l'autocertificazione.

Le dichiarazioni sostitutive eliminano la necessità di presentare successivamente il certificato vero e proprio ed hanno la stessa validità temporale dei certificati che sostituiscono (le certificazioni che attestanto stati, qualità personali e fatti non soggetti a modificazioni hanno validità illimitata, mentre quelle restanti hanno validità di sei mesi dalla data del rilascio, salvo diversa disposizione di legge).

 

Ultimo aggiornamento: 18/02/2011 - A cura di: Ufficio Supporto Segretario Generale