Ufficio Casa

Le leggi statali e quelle regionali, il generale processo di decentramento verso le autonomie locali hanno ormai reso i Comuni centrali nel progettare e nel programmare le politiche abitative.

Attraverso gli strumenti urbanistici, il ruolo di promozione di regole nel mercato privato della locazione, l'erogazione di contributi sui canoni privati, la titolarità di funzioni nel campo dell’edilizia sociale, il ruolo del Comune è diventato fondamentale nel perseguire l’obiettivo di agevolare condizioni di equità tra i cittadini, nel correggere le distorsioni del mercato edilizio, nel favorire la stabilità e la crescita economica.

In particolare gli interventi di politica abitativa che hanno un più diretto valore sociale, oggetto di questo sito, possono essere così brevemente riassunti:

  • formazione e gestione delle graduatorie per l’assegnazione e per la mobilità nel patrimonio di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.);
  • formazione e gestione delle graduatorie per l’assegnazione degli alloggi nell’ambito dei Piani di Recupero Urbanistico e nell’ambito dei bandi speciali”;
  • formazione e gestione dei bandi per l’assegnazione di contributi per un parziale rimborso del canone di locazione;
  • tenuta degli accordi stipulati tra i sindacati degli inquilini e le associazioni dei proprietari di immobili (cosiddetti “Patti territoriali”), che prevedono agevolazioni fiscali per coloro che contrattano secondo le clausole stabilite dai suddetti accordi;
  • gestione dell’emergenza abitativa al fine di individuare possibili soluzioni abitative temporanee per quella fascia di cittadinanza a forte rischio di marginalità sociale;
  • gestione misure di sostegno della locazione e differimento temporaneo dell'esecuzione degli sfratti;
  • gestione agevolazioni tassa sui rifiuti urbani (TARI)  
  • controllo e contenzioso in materia di assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica;
  • rilevamento del fabbisogno abitativo ed individuazione degli interventi idonei a soddisfare quanto rilevato;
  • titolarità di tutto il patrimonio di edilizia residenziale pubblica. Dal 1° aprile 2004 tutto quanto attiene alla gestione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) di proprietà del Comune di Livorno compete alla S.p.A. Casa Livorno e Provincia, con sede a Livorno in Viale Ippolito Nievo 59/61. Tale società è stata costituita con atto al quale partecipano tutti i comuni della provincia di Livorno attraverso lo strumento del L.O.D.E. (Livello ottimale di esercizio) secondo i dettami della Legge regionale 77/1998.

Ufficio Programmazione e servizi per il fabbisogno abitativo:
Via Pollastrini n. 1, 2° piano (Palazzo Nuovo)

Orario di ricevimento:
Lunedì e venerdì 9,00 - 13,00 / Martedì e giovedì 15,30 - 17,30 Agosto escluso / Mercoledì e sabato chiuso

Numeri Utili:

Gestione sfratti Tel. 0586 820676 casa@comune.livorno.it
Assegnazioni Tel. 0586 820410 - 820433 - 820419  assegnazionierp@comune.livorno.it
Mobilità - Agevolazioni TIA Tel. 0586 820412 - 820104 mobilitaerp@comune.livorno.it
Contributo in conto affitti Tel. 0586 820070 - 820185 contributoaffitto@comune.livorno.it
Emergenza Abitativa Tel. 0586 820418 casa@comune.livorno.it
Controllo e contenzioso Tel. 0586 820073 contenziosoerp@comune.livorno.it
Segreteria Tel. 0586 820110 - Fax 0586 518473 casa@comune.livorno.it

Link utili:

Casa Livorno e Provincia S.p.A.: Viale Ippolito Nievo, n. 59/61 - 57122 Livorno. Tel. Centralino: 0586 448611 - Fax 0586 406063.

 

Ultimo aggiornamento: 29/04/2016 - A cura di: Ufficio programmazione e servizi per il fabbisogno abitativo