Sabato 11 novembre, ore 17 - Per "Livorno cittą storica delle nazioni" torna a Livorno un'antica stampa religiosa

Sabato 11 novembre 2017 ore 17 alla Chiesa della Madonna, Via della Madonna, il collezionista Alberto Paggini donerà alla Congregazione Olandese Alemanna di Livorno un’antica stampa raffigurante il San Giovanni Nepomuceno, con il permesso concesso dalla Chiesa della Madonna a esporlo, come era nel XVII secolo, vicino all’altare di Sant’Andrea e al confessionale della Nazione Olandese-Alemanna. L'antica stampa che verrà donata raffigura il dipinto di San Giovanni Nepomuceno, venerato nella città di Livorno, realizzato dal pittore François Riviere (il quadro ad oggi è ritenuto scomparso e catalogato dall'Ass. Accademia degli Avvalorati nel Dossier delle opere d'arte scomparse da Livorno e consegnato al Nucleo di Carabinieri per la Tutela dei Beni Culturali in Firenze). La stampa in questione riporta fedelmente la seguente didascalia: San Joannis Nepomuceni Martyris Jmaginem, quam Fideles in Eccle. FF. Minorum Liburni pie venerantur; aere incisam Jnclitae Nationi Germano Belgique Santique cultaribus in perpetuum grati animi et osbervantiae Signum humillime. Fr Aurelius Roden dicti Ordinis iusdem Nationis ibidem Confessarius. Franc. Riviera pinxit io Bapta Stensohn delin Franc. Bartolozzi Sculpt.

L'evento ha il patrocinio dell'Archivio di Stato di Livorno, del Consolato Onorario di Grecia in Livorno, del Consolato Onorario del Portogallo in Livorno, del Consolato dell'Uruguay in Livorno, del Consolato dei Paesi Bassi in Livorno, della Congregazione Olandese Alemanna in Livorno, dell'Ass. Livorno delle Nazioni, dell'editore Sillabe, della Diocesi di Livorno, della Cattedrale San Francesco di Livorno, della Parrocchia della Madonna.

Questo il programma:

• ore 17.00 - Consegna e donazione dell’opera d’arte con intervento delle autorità civili e religiose sul tema. «Rapporto storico tra la Nazione Olandese-Alemanna e la Chiesa della Madonna»

• ore 18.00 - Celebrazione della Santa Messa con la benedizione dell’opera d’arte e sua collocazione presso l’Altare di Sant’Andrea della Nazione Olandese-Alemanna

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 31/10/2017