L'Archivio di deposito del Comune di Livorno

L’Archivio di Deposito ha sede in via Provenzal dall’anno 1999. La gestione dell’Archivio di Deposito è unitaria con l’Archivio Storico.

  • La documentazione, afferente dagli uffici comunali, relativa agli affari conclusi negli ultimi 40 anni, consiste in circa 21.826 unità, occupa 2.855 metri lineari di scaffalature, collocate in 5 locali adibiti ad archivio.

Per garantire l’accesso alla documentazione sia da parte dell’ufficio archivio che degli altri uffici comunali, per effettuare gli scarti cartacei e per programmare il trasferimento del materiale nell’archivio storico, come prescritto dalla normativa vigente, si è realizzato un database specifico per l’informatizzazione dei dati.

 

L’attività di scarto, come previsto dal T.U. dei Beni culturali ed altre normative pregresse, viene effettuata nella fase di conservazione di deposito, prima del trasferimento in storico e comunque per i tempi previsti in linea di massima dal Massimario di scarto adottato dalla Soprintendenza Archivistica per la Toscana.


L’Accesso ai documenti è consentito agli uffici comunali.

 

Ultimo aggiornamento: 17/10/2017 - A cura di: Ufficio Archivio e protocollo - Circoscrizione 3