Lunedì 19 giugno - Mostra “Gekappte Geschichten oder Müder Mensch Europa” di Hannes Zebedin - Ex Magazzini Generali

carico massimo

Carico Massimo presenta, per la prima volta in Italia, l’artista austriaco Hannes Zebedin, con un nuovo progetto ospitato negli spazi dell'ex- Magazzini Generali di Livorno (via della Cinta Esterna 48).

La mostra, visitabile solo su appuntamento fino al 2 luglio, dal titolo “Gekappte Geschichten oder Müder Mensch Europa” nasce da uno striscione sventolato da un gruppo di ultras del Livorno Calcio, le BAL, durante una partita contro la squadra del Trieste.

Hannes Zebedin nasce nel 1976 a Lienz (Austria), vive e lavora a Vienna dove si è laureato all’Accademia di Belle Arti in scultura e Performative Art (2008). E’ tra i fondatori del progetto di ricerca Hotel Charleroi (2010). I suoi progetti sono stati presentati in importanti spazi internazionali come al MHKA - Museo di Arte Contemporanea di Antwerp, Museo Bat Yan di Israele (2013), al Museo di Arte Contemporanea di Belgrado (2012), al Secession di Vienna (2009).

Carico Massimo nasce nel 2012 all'interno degli ex Magazzini Generali del porto di Livorno come luogo di incontro e sperimentazione tra diverse economie artistiche. Carico Massimo è un collettivo umano che produce arte da materie, velocità e temperature diverse. Carico Massimo è stato individuato dalla rete regionale Cantiere Toscana come punto di riferimento dell’arte contemporanea della città.

La mostra è in collaborazione con il Comune di Livorno e Bundeskanzleramt Österreich.

Info: Comune di Livorno, Ufficio Cultura, Spettacolo, Rapporti con l'Università e Ricerca 0586/820521 - cultura@comune.livorno.it

Ex Magazzini Generali, via della Cinta Esterna 48/50
www.caricomassimo.it
info@caricomassimo.it   
Per appuntamento 338 6270827

 

Ultimo aggiornamento: 20/06/2017