Secche della Meloria

Torre della Meloria dall'alto

Le Secche della Meloria sono un’ampia scogliera affiorante che si estende per circa 40 chilometri quadrati a 3 miglia dalla costa livornese; i suoi fondali variano da 3 a 12 metri e sono costituiti da una alternanza di ampie radure di sabbia, praterie di Poseidonia Oceanica e tipiche formazioni geologiche dette “catini”.

La bellezza del paesaggio subacqueo, pieno di vita e di colori, e la ricchezza della biodiversità sono un’attrazione indimenticabile che affascina tanti visitatori; sui fondali si segnala la presenza di numerosi relitti e resti archeologici, testimoni dei naufragi di imbarcazioni che si dirigevano verso il porto pisano nel periodo romano e al tempo delle repubbliche marinare.

La torre della Meloria fu eretta nel 1157 dalla Repubblica di Pisa a segnalare il pericolo delle secche.

Con Decreto 217/2009 il Ministero ha approvato il regolamento recante la disciplina delle attività consentite nelle diverse Zone dell’AMP “Secche della Meloria”.

Con la Delibera della Regione Toscana 35/2011 le Secche della Meloria sono state designate un Sito di Importanza Comunitaria (SIC).

 

Le mappe non sono visualizzabili se non vengono accettati i cookies

Ultimo aggiornamento: 20/06/2017