Volontariato

 

COS'E' IL VOLONTARIATO
Il Volontariato di Protezione Civile è un fenomeno nato all’indomani dell’alluvione di Firenze del 1966 dove migliaia di “volontari” intervennero da tutta Italia per fronteggiare quell’evento calamitoso. Il “fenomeno” assunse caratteri di partecipazione e di maggiore organizzazione in seguito ad altri grandi eventi che colpirono il paese quali i terremoti del Friuli e dell’Irpinia. Una grande mobilitazione di cittadini senza distinzione di sesso, età, idee politiche si mobilitarono e costituirono le prime associazioni di Volontariato.

Da allora il Volontariato di Protezione Civile è stata una delle colonne di traino nelle emergenze. Nelle calamità che colpiscono pochi o molti cittadini, non ci vogliono “pratiche” e “iter burocratici” ma "fatti", e il Volontariato in questi casi è l’unica organizzazione che può muoversi velocemente senza troppe difficoltà.
Attualmete il Volontariato è riconosciuto come la forza trainante del nostro paese prima, durante e dopo le emergenze e la riprova sono l’enorme mole di leggi e regolamenti emessi dallo Stato e dalle Regioni che lo ha incoraggiato e sostenuto. Tanto ancora c’è da fare ma l’Amministrazione del Comune di Livorno intende continuare su questa strada cercando di svilupparlo e coordinarlo cercando di trarre dal Volontariato stesso aiuto e consiglio.

COME DIVENTARE VOLONTARIO
Come diventare volontario è abbastanza semplice, basta recarsi presso una delle associazioni riconosciute site sul territorio del Comune di Livorno in base alle proprie caratteristiche tecniche e alla propria specializzazione.
Durante una calamità c'è sempre la necessità di soccorritori pronti a dare una mano nell' eliminare macerie e dare conforto alla popolazione, ma vi è bisogno anche di personale specializzato come carpentieri, falegnami, addetti alle macchine movimento terra, elettricisti ed operai edili. Inoltre sono necessari volontari specializzati in telecomunicazioni, nelle attività di segreteria, di gestione e montaggio tendopoli, di cuochi e psicologi per bambini e adulti.

Pertanto se avete una specializzazione che ritenete utile al superamento di un’emergenza e per alleviare le difficoltà della popolazione colpita, non esitate, recatevi presso un’associazione di volontariato e iscrivetevi ad essa. Vi faranno fare corsi di formazione, ma anche tanta pratica, sempre necessaria; sarete inoltre sempre coperti dall’Amministrazione competente verso i vostri datori di lavoro, in quanto esistono precise leggi in materia.

 

Ultimo aggiornamento: 14/04/2015 - A cura di: Ufficio Protezione Civile