Sale Giochi e Videogiochi

 

Con Deliberazione C.C. n. 272/2016 del 19.10.2016 è stato approvato il “Regolamento per l’apertura e l’esercizio delle sale giochi e degli spazi per il gioco con vincite in denaro”, che si trova a margine della presente pagina.

In particolare l'art. 7 "Distanze minime dai luoghi sensibili" stabilisce quanto segue:

1.     La distanza minima tra una sala giochi o un esercizio avente uno spazio per i giochi con vincita in denaro, e istituti scolastici di qualsiasi grado, luoghi di culto, centri socio-ricreativi e sportivi o strutture residenziali o semiresidenziali operanti in ambito sanitario o socio-assistenziale, è fissata in 500 metri.

2.     Tale distanza è misurata in base al percorso pedonale più breve rispetto ai luoghi indicati al comma 1. e 3. del presente articolo.

3.     In forza dell’art. 4, c. 2, Legge Regione Toscana n. 57/2013 e s.m.i., viene parimenti fissata in metri 500 la distanza minima fra una sala giochi o un esercizio avente uno spazio per i videogiochi  con vincita in denaro e ospedali, case di cura, strutture sanitarie e studi medici, sedi decentrate dell’università, caserme, parchi pubblici, piazze pubbliche definite dalla toponomastica, centri sportivi, palestre, ippodromi, stadi, palazzetti dello sport, campeggi, centri commerciali, associazioni di volontariato e sportelli di ascolto, sportelli bancari, postali, bancomat, compro-oro, stabilimenti e attrezzature balneari.

4.     La distanza deve essere autocertificata dall’interessato in sede di richiesta di autorizzazione, salvi i poteri di verifica e controllo da parte dell’Amministrazione Comunale.

 

SALE GIOCHI

Per l’apertura di una sala giochi è necessario presentare istanza telematica tramite portale AIDA http://aida.toscana.it/livorno,  cui seguirà il rilascio della Licenza ex art. 86 TULPS.

 Per informazioni:

 E-mail

licenzespettacoli@comune.livorno.itautorizzazionitulps@omune.livorno.it.

Telefono

0586/820551 - 820277

 

VIDEOGIOCHI

Se sei titolare di una tabaccheria, di un circolo privato o di altra attività commerciale (che non abbia già l'autorizzazione per scommesse ex art. 88 TULPS - Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza) e vuoi installare dei videogiochi, devi presentare apposita istanza per via telematica su portale AIDA http://aida.toscana.it/livorno

Ricorda che:

  • il numero degli apparecchi è stabilito dal suddetto Regolamento;
  • la tipologia degli apparecchi deve essere diversa;
  • per il ritiro della licenza dovrai recarti presso l'Ufficio Polizia Amministrativa, munito di due marche da bollo (una per la licenza ed una da apporre sulla Tabella dei Giochi Proibiti, che ti verrà consegnata contestualmente e che dovrai tenere esposta e ben visibile nel Pubblico Esercizio).

Se hai un Pubblico Esercizio oppure un'attività di scommesse autorizzata ex art. 88 TULPS, potrai installare i videogiochi presentando una SCIA per via telematica sul portale AIDA http://aida.toscana.it/livorno, fermo restando l'obbligo di esporre la suddetta Tabella dei giochi proibiti da ritirare presso l'Ufficio Polizia Amministrativa munito di marca da bollo.

Per l'attività di produzione, importazione, distribuzione o gestione di videogiochi devi presentare apposita istanza per via telematica su portale SUAP.

E-mail

noleggio@comune.livorno.it

Telefono

0586/820575

 

Ultimo aggiornamento: 01/12/2016 - A cura di: Ufficio Polizia amministrativa